0 Shares 11 Views
00:00:00
12 Dec

Facebook: accordo con Shutterstock per offrire immagini di qualità ai clienti business

LaRedazione
28 agosto 2013
11 Views

I social network ormai sono parte integrante delle giornate di tutti noi, e navigare tra le loro pagine, incontrando numerosi annunci pubblicitari, può di certo risultare qualcosa di altamente fastidioso e Facebook pare saperlo bene. L’azienda infatti ha deciso di stringere un accordo con Shutterstock, ottenendo così una qualità nettamente superiore rispetto a quella solita delle piccole immagini pubblicitarie. In questo modo la pubblicità continuerebbe ad affollare le varie pagine del sito, ma le sue dimensioni sarebbero nettamente ridotte.

Una migliore immagine potrebbe spingere maggiormente un utente a cliccare sul link pubblicitario. Per questo dunque Zuckerberg ha offerto a Shutterstock la possibilità di mettere a disposizione delle varie aziende che volessero farsi pubblicità su Facebook un’ampia galleria di immagini ad alta qualità, tra le quali poter liberamente scegliere. Il tutto inoltre sarebbe interamente a costo zero per gli inserzionisti, che non dovrebbero versare neanche un centesimo a Shutterstock per il servizio reso.

Questa nuova linea di condotta intrapresa da Facebook è chiaramente volta a semplificare il processo che porta alla creazione di annunci da parte di qualunque inserzionista. A questi inoltre verrà concesso un ampio grado di libertà, dal momento che dal catalogo sopra citato si potranno scegliere svariate fotografie, così da poter pubblicare un maggior numero di link.

Di certo una notizia del genere, almeno in un primo momento, potrebbe sembrare non essere affatto indirizzata ai classici utenti, ovvero ai possessori di un contatto Facebook, che adoperano il social network per tenersi in contatto con amici, parenti e colleghi. La realtà dei fatti però è ben diversa. Quest’operazione infatti dimostra chiaramente come l’operazione di Zuckerberg sia esteso a colmare nel tempo ogni sorta di lacuna che la propria creatura possa presentare. La partnership con Shutterstock non è altro che una mano tesa a entrambe le tipologie di utenti attenti a Facebook, ovvero i naviganti e coloro che, grazie a questo sito, intendono pubblicizzare propri progetti o altre attività lavorative.

Nessuno sembra poter perdere in questa iniziativa, e in particolar modo a guadagnarne sarebbero i piccoli inserzionisti, ovvero quelli privi dei fondi necessari per acquistare o generare immagini d’alta qualità.

Vi consigliamo anche