0 Shares 13 Views
00:00:00
15 Dec

Facebook lancia gli album di foto da condividere

LaRedazione
28 agosto 2013
13 Views

E’ un periodo di continui cambiamenti per Facebook, che ha scelto il 2013 come anno del rinnovamento generale, partendo dagli hashtag in stile Twitter, fino ad arrivare a un accordo per facilitare l’inserimento di pubblicità sulle proprie pagine, con foto in alta qualità. Si torna così a parlare di cambiamenti rivolti agli utenti, che a breve potranno avere la possibilità di condividere interi album fotografici, almeno se si è registrati sotto un dominio inglese.

E’ innegabile che il verbo simbolo di Facebook sia “condividere” e, calcolando che sul social network vengono caricate sui vari profili svariate centinaia di milioni di fotografie digitali, era quasi preventivabile che prima o poi Zuckerberg decidesse di introdurre una novità in tal senso.

A dire la verità il servizio non sarebbe un’esclusiva di Facebook, dal momento che già molte applicazioni e siti consentono agli utenti di condividere con amici, parenti e colleghi i propri album fotografici. Fornendo però un servizio esclusivo, interno al social, di certo Facebook riuscirà a strappare utenti a numerosi siti, soprattutto perché questi spesso costringono i naviganti ad eseguire un secondo e spesso estenuante upload delle foto scattate.

Ovviamente anche in questo caso la condivisione potrà essere gestita in ogni dettaglio dall’utente, che potrà decidere che tipo di accesso consentire alle cerchie di amici in lista, garantendo ad alcuni più libertà che ad atri ad esempio. Il proprietario del contatto che condivide un album può selezionare un numero massimo di cinquanta amici, i quali potranno a loro volta caricare delle immagini, fino a un massimo di duecento immagini ognuno. In questo modo è palese che sarà abbattuto definitivamente il limite imposto dal sistema di mille immagini per ogni singolo album.

Gli utenti invitati avranno a loro volta la possibilità di aggiungere nuovi amici alla lista. Di certo però, se non si è il proprietario dell’album, non si potranno prendere tutte le decisioni da soli, a meno che il proprietario non abbia scelto di lasciare a tutti libertà assoluta. Dunque tali possibilità sono interamente gestire da chi ha creato la pagina di condivisione.

I cosiddetti collaboratori, ovvero gli utenti invitati a prendere parte all’album, non avranno la possibilità di modificare o cancellare in alcun modo le fotografie caricate da altri, bensì soltanto le loro. Chi crea l’album invece avrà pieni poteri di gestione su ogni immagine venga caricata.

Nelle prossime settimane tale cambiamento sarà disponibile per gli utenti inglesi. Gli altri invece dovranno ancora attendere.

Loading...

Vi consigliamo anche