Google+, arriva la traduzione automatica di post e commenti

Poca esperienza con l'inglese? Niente paura: i traduttori automatici sono sempre più efficienti. E sbarcano anche sui social network

Siamo ancora lontani dalla precisione dei traduttori automatici di Star Trek, o dal pesce Babele che dà il nome all’ononimo traduttore online: un vero pesce da infilarsi in un orecchio per capire ogni cosa, inventato dal geniale autore di Guida galattica per autostoppisti.

I nostri traduttori online sono comunque evoluti, e si stanno diffondendo per aiutare chi non vuole proprio saperne di imparare l’inglese, il tedesco o altre lingue. Un nuovo modo di informarsi e di comunicare liberalmente con tutti, senza venir limitati dalle barriere linguistiche e rendere la rete davvero globale.

Cos’altro ci aiuta a comunicare col resto del mondo? I social network. L’accoppiata traduttore automatico + social sembra azzeccata, e molti celebri social si stanno aggiornando per seguire questo nuovo trend. Twitter già permette di tradurre automaticamente le “twittate” utilizzando Bing, il traduttore della Microsoft, e anche Google Plus sembra pronto ad aggiungere Google Translate tra le proprie opzioni.

A diffondere la notizia è stato Ed Chi, ricercatore di Mountain View, che nella sua pagina Google Plus ha mostrato uno screenshot del nuovo servizio all’opera.
Nell’immagine viene mostrata una notizia dalla pagina del Real Madrid C.F., e sotto il testo c’è la scritta “Translate”. Con un semplice click, il post viene automaticamente tradotto nella lingua natia dell’utente, che va impostata nel proprio profilo. Un altro click, e la notizia torna nel suo linguaggio originale.
Il pulsante Translate funziona anche per i commenti sotto alle notizie, aiutando a scambiarsi idee e opinioni con gli altri utenti stranieri del network. Il servizio renderà obsoleta la famosa estensione di Chrome che già offriva una simile opzione, traducendo automaticamente i contenuti di Google Plus.

È stato Larry Page, il co-fondatore del colosso Google, a volere assolutamente questa nuova funzionalità nel suo social network.
La nuova opzione “Translate” entrerà pian piano in tutte le versioni di Google Plus. Inizialmente sarà disponibile soltanto nella versione desktop dell’applicazione, per poi arrivare anche alle app.