0 Shares 21 Views
00:00:00
15 Dec

LinkedIn: trucchi e segreti per emergere fra milioni di profili

LaRedazione
15 settembre 2013
21 Views

LinkedIn: trucchi e segreti per emergere fra milioni di profili, e riuscire così a sfruttare la piattaforma social per crearsi proficue opportunità di lavoro. D’altronde è stata proprio la crisi economica che ormai da quasi cinque anni attanaglia l’Italia e buona parte del mondo occidentale, a far emergere nuove possibilità lavorative attraverso l’esplosione dei social media: si possono moltiplicare i contatti e proporre le proprie competenze ad un pubblico sicuramente più vasto di quello che si può ottenere spedendo via mail in maniera ossessiva il proprio curriculum.

LinkedIn in questo senso si è specializzato, ed è diventato nel nostro paese il social network di riferimento per tutti coloro che cercano lavoro, o hanno bisogno di rintracciare figure professionali che si adattino al meglio alle proprie esigenze. Spesso però il successo coincide con la dispersività, e non è facile, con milioni di utenti iscritti, riuscire a mettere in luce il proprio profilo, e riuscire a sfruttare l’opportunità offerta da LinkedIn per riuscire a trovare un’opportunità professionale valida.

Ci sono però dei sistemi che possono decisamente rivelarsi utili per riuscire a raggiungere questo tipo di obiettivo: innanzitutto, non bisogna sottovalutare la sezione ‘raccomandazioni’: poter presentare il maggior numero di referenze a proprio favore è sicuramente una caratteristica vincente in una piattaforma social come LinkedIn, nella quale le aziende che assumono sono molto interessate a scoprire quali sono i luoghi e i metodi con i quali l’utente che si propone ha costruito il proprio bagaglio professionale.

Quindi, bisogna fare molta attenzione a mettere in luce sul proprio profilo le giuste competenze, soprattutto nell’ambito all’interno del quale si vuole lavorare. E’ infatti la specializzazione ad attirare maggiormente coloro che sono a caccia del profilo professionale giusto: è dunque importante non omettere dettagli, bensì evidenziarli, in modo da mostrare immediatamente le proprie capacità specifiche, e soprattutto i settori aziendali nei quali si potrà essere più agevolmente inseriti.

Infine, non va dimenticata la possibilità di arricchire con delle immagini il proprio profilo, per suggerire un’immagine di familiarità e di credibilità più ampia rispetto a quella di un semplice curriculum scritto. Oltre alla propria foto, sarà bene inserire anche i volti di chi ha offerto le sue referenze in favore della propria figura professionale, in modo che chi sceglie riesca subito a visualizzare un volto ed una figura concreta rispetto a chi ha già avuto modo di testare le nostre capacità professionali. Tutti accorgimenti che possono fare la differenza, e rendere LinkedIn uno strumento utilissimo per trovare lavoro.

Loading...

Vi consigliamo anche