0 Shares 13 Views
00:00:00
14 Dec

I nonni italiani sono più social di quelli Usa

Michela Fiori
11 settembre 2013
13 Views

I papà, le mamme, e addirittura i nonni italiani sono molto più social di quelli americani.

Tra la fascia di popolazione che va dai 50 ai 64 anni il 75% degli utenti internet italiani usa anche i social network, contro un più modesto 60% registrato negli utenti americani.

Considerato che la penetrazione di internet nelle fascia anziana della popolazione in Italia è più bassa rispetto ai paesi anglosassoni queste percentuali, che un po’ ci sorprendono, ci danno il polso della capacità di diffusione dei social network nella vita delle persone: anche quelle più avanti con l’età.

I dati emergono da una ricerca condotta da LiveXtension che ha incrociato i risultati del Pew Internet & American Life Project e di Nielsen sugli utenti internet americani con quelli italiani di Audiweb.

Tra i vari social network, Facebook  è quello che riscuote maggiore successo tra gli utenti internet over 50. Secondo Audiweb a luglio 2013 Facebook ha registrato il 73,20% delle preferenze degli utenti over 50, seguito da LinkedIn (11,90%),  Twitter (9,70%), Instagram (7,80%), Tumblr (6,10%) e Pinterest (2,70%). I social network minori inoltre registrano la presenza di utenti che hanno anche un profilo Facebook. La rilevazione, c’è da dirlo, prende in esame solo le connessioni da Pc ed esclude di fatto gli utenti mobile, considerata la  grande diffusione degli smartphone nell’uso comune c’è da aspettarsi dunque misure con percentuali comunque maggiori.

Il mercato americano invece vede  tra gli over 50 una diffusione di Facebook più contenuta ripsetto all’Italia (63,41%) ma una maggiore vivacità degli altri social network. In base ai dati rilevati da Nielsen USA a luglio 2013 Twitter registra una penetrazione del 15,24% seguito da Linkedin (18,6%), Pinterest (12,86%) e Tumblr (11,56%).

[fonte foto: 1.bp.blogspot]

Loading...

Vi consigliamo anche