0 Shares 15 Views
00:00:00
15 Dec

Social Network: Caterina Fake lancia Findery

Michela Fiori - 9 agosto 2013
Michela Fiori
9 agosto 2013
15 Views

Caterina Fake, l’ideatrice di  Flickr, ha lanciato la sua nuova creatura: Findery, una comunità di condivisione di contenuti generati dagli utenti basata su mappe.
La nuova community permette agli iscritti di pubblicare su una mappa (il motore è Google Maps) fotografie geolocalizzate e lasciare un breve resoconto sull’esperienza di viaggio fatta. La startup, a cui lavorano 12 persone tra ingegneri e progettisti, punta tutto sulla crescita organica. Oltre alla foto, Findery consente la pubblicazione all’interno dei singoli post di video, audio, o fotografie tratte da Flickr, Instagram o Soundcloud.

Ciascun post può essere inserito all’interno di specifiche categorie e corredato da singoli tag che ne consento la ricerca. Concepito come un vero e proprio social, Findery consente inoltre di seguire le attività degli altri utenti e tessere conversazioni sui luoghi visitati. Lanciata nella versione beta l’autunno scorso, può rappresentare un’originale guida turistica user generated e un buon strumento di lavoro per reporter, giornalisti e marketers.

Ai giornalisti, Findery consente di usare la piattaforma per produrre, condividere, racconti multimediali su un luogo, una città, una nazione. Buone opportunità vengono offerte anche ai titolari di attività o ai marketers: registrando la propria attività è possibile pubblicizzarla, o raccogliere commenti degli utenti, in maniera pressoché globale. Per il momento Flindery esiste solo nella sua versione americana, ma sul sito già si contano pochi audaci pionieri italiani che hanno lasciato un post, segnalato sé stessi, o un luogo.

 

Loading...

Vi consigliamo anche