0 Shares 19 Views
00:00:00
12 Dec

Twitter in borsa: ipo oltre i 25 dollari

LaRedazione
5 novembre 2013
19 Views

Twitter è pronto allo sbarco in Borsa: la popolare piattaforma di microblogging entrerà nel mercato azionario a partire dal prossimo giovedì, e sembra che sarà accolta con grande entusiasmo dagli investitori.

Tanto che l’ipo del sito arriverà ad una valutazione superiore ai venticinque dollari, il che sommando il numero complessivo di azioni sul mercato, farà schizzare la valutazione complessiva commerciale della società intorno ai diciassette miliardi e mezzo di dollari.

Dati che arrivano dall’autorevole agenzia Bloomberg, e fanno capire la fiducia che il mercato ripone su un mezzo come Twitter, che nel giro di pochi anni ha saputo letteralmente rivoluzionare la rete, riuscendo a portare un’impronta del tutto personale in quello che è stato lo straordinario boom delle piattaforme social.

Grazie al sistema degli hashtag e al funzionale ed intuitivo sistema di aggiornamento con messaggi da soli centoquaranta caratteri, Twitter è riuscito a coinvolgere milioni e milioni di utenti, e a diventare soprattutto una corsia preferenziale per essere informati su ogni tipo di argomento. Non è ormai inusuale conoscere una notizia, anche importante, tramite un tweet di una personalità politica o di una star del mondo dello sport e dello spettacolo, e vederla poi ribattuta da tutte le principali agenzie di stampa.

Uno spirito globale che ha rappresentato il successo di Twitter, che ora è pronto a compiere il grande salto nel mercato azionario, con un ipo di venticinque dollari che come detto rappresenta senz’altro un segnale importante riguardo alla portata dell’affare.

I dati ufficiali saranno comunque resi noti mercoledì sei novembre, quando sarà comunicata la valutazione ufficiale del titolo prima del lancio sul mercato di giovedì mattina. L’obiettivo è la raccolta sul mercato azionario, dopo l’esordio, di circa un miliardo e mezzo di dollari, obiettivo che gli analisti ritengono possa anche essere superato.

Inizialmente la valutazione per azione di Twitter era stata fissata tra i diciassette ed in venti dollari, ma il grande riscontro che si prevede sul mercato per il titolo ha indotto la società ad alzare l’asticella, e a fissare una forchetta tra i ventitré ed i venticinque dollari per azione, che dovrebbe poi essere quella ufficialmente comunicata nella giornata di mercoledì.

Twitter spera di poter cavalcare l’onda dell’ottimo momento attraversato in queste ultime settimane dai titoli all’esordio a Wall Street, con il mese di ottobre che è stato il migliore in assoluto negli ultimi sei anni per i titoli che esordivano con il loro collocamento iniziale sul mercato. Twitter spera di non fare eccezione e che il suo sbarco in borsa sia dei migliori.

Vi consigliamo anche