0 Shares 12 Views
00:00:00
11 Dec

Twitter cambia: una linea blu snellisce le conversazioni via tweet

LaRedazione
30 agosto 2013
12 Views

Twitter è ormai divenuto da tempo il secondo, se non addirittura il primo, social network oggi disponibile sul web. La sua diffusione ha superato ogni aspettativa, trovando soprattutto un’utilità quasi inattesa in ambito lavorativo, in particolare in quello giornalistico. Usato allo stesso modo da vip e non, giovani e adulti, studenti o professionisti, Twitter ha di certo vinto la sfida lanciata non molto tempo fa al colosso di Zuckerberg.

Gli utenti che però sono ormai abituati ad avere a che fare con Facebook, ma desiderano interagire con il mondo attraverso entrambi i canali, hanno riscontrato nel tempo non poche difficoltà, accusando il social d’essere troppo confusionario, offrendo al suo pubblico delle pagine ricolme di materiali, risultando di difficile comprensione e poco intuitivo. Se è vero infatti che anche le pagine di Facebook sono caratterizzate da molto materiale, il social viene gestito con maggiore chiarezza, cosa che Twitter tenterà di fare grazie a una semplicissima linea blu.

Grazie a questa innovazione gli utenti, scorrendo come al solito la propria timeline, potranno veder chiaramente distinte le conversazioni da tutti gli altri tweet. Per farla breve il tratteggio blu indicherà che da lì in poi avrà inizio un lungo scambio di battute. Operando in questo modo però si corre il serio rischio di intasare l’intera pagina con strisce blu, soprattutto per quanto riguarda i contatti di professionisti che sfruttano Twitter per lavoro. Proprio per evitare tale difficoltà ci potranno essere soltanto due linee poste consecutivamente, che legheranno insieme un massimo di tre risposte all’interno di una conversazione. Per visualizzare il resto invece si dovrà cliccare sulla linea, come già si fa oggi.

Come detto tale innovazione, di certo non rivoluzionaria, non è quasi per nulla volta a risolvere la vita social dei vecchi iscritti, che ormai, grazie all’esperienza accumulata, riescono senza neanche troppa fatica a orientarsi tra i vari tweet e conversazioni che affollano la propria timeline. Gli ultimi arrivati però troveranno probabilmente molto utile questa linea, consentendo loro un passaggio dal mondo Facebook a quello Twitter molto più sereno e meno traumatico.

Il social dell’uccellino mostra dunque molta attenzione alle difficoltà incontrate dai propri utenti, ma non certo senza un proprio tornaconto. Tenere incollati gli utenti sulla timeline infatti, invece che in altre parti del sito, garantisce una maggiore visualizzazione dei tweet degli sponsor.

Vi consigliamo anche