Google si prende anche la radio

Dopo aver acquisito DoubleClick, e aver scatenato reazioni da parte di coloro che sostengono si stia configurando una situazione di monopolio del mercato, Google è entrato anche nel settore radiofonico.

A parlarne in maniera ufficiosa era stato il Wall Street Journal, ma solo poche ore dopo Google ha annunciato un accordo con Clear Channel Communications che consentirà a Google di vendere pubblicità attraverso i 675 canali radiofonici di Clear Channel.

“Questa partnership nel mondo della radio con Clear Channel è un grande risultato per Google che ha la possibilità di fare il suo ingresso in un settore di grande impatto”, ha dichiarato Drew Hilles, direttore delle vendite audio di Google.

Secondo il Wall Street Journal Google venderà meno del 5% delle inserzioni pubblicitarie di Clear Channel esclusivamente in spot di 30 secondi.

L’accordo tra Google e Clear Channel Communications segue di una settimana l’accordo stipulato dal motore di ricerca con EchoStar per la vendita di spazi pubblicitari sui 125 canali del network allo scopo di applicare ai media tradizionali il sistema di misurazione della pubblicità usato per il web.