I filmati di Metro-Goldwyn-Mayer vanno su YouTube

A poco più di tre anni dalla nascita continua a espandersi il mercato di YouTube al punto che il popolare sito di video sharing ha annunciato un accordo con Metro Goldwin Mayers, che permetterà di vedere interi film del catalogo della storica casa di produzione cinematografica americana in piena crisi di vendite.

L’intesa partirà con il lancio di un canale (youtube.com/americangladiators), che trasmetterà alcuni episodi di American Gladiators mentre un altro canale (youtube.com/impact) sarà dedicato alla visione di spezzoni di film come Rocky e I magnifici sette, ma anche di intere pellicole, come Lone Wolf McQuade.

Il catalogo della MGM prevede circa 4.000 titoli, fra cui alcune serie che hanno sbancato i botteghini per decenni, come James Bond, Rocky e la Pantera Rosa.

Nei mesi scorsi YouTube aveva siglato infatti intese con le emittenti televisive americane per trasmettere programmi e serie tv accompagnate da brevi spot pubblicitari e proprio in quest’ottica YouTube ha introdotto anche un bottone che consente di vedere i video a tutto schermo.

"Vogliamo avere accordi con tutti", ha spiegato il direttore delle alleanze per i contenuti di YouTube, Jordan Hoffner.

Lo scopo è dunque quello di affossare Hulu, piattaforma voluta da Nbc e Fox che attira tutti coloro che cercano non video amatoriali ma contenuti di tipo cinematografico e televisivo e che a pochi mesi dalla nascita nel solo settembre ha totalizzato 6 milioni e 300.000 visitatori.

Per questo tra i prossimi potenziali candidati allo sbarco ufficiale su YouTube ci sarebbero, secondo indiscrezioni, Time Warner e Sony.

Resta da capire se per Mgm e le altre case di produzione si tratta di uno sbarco in piena regola nel mondo del video sharing oppure di una semplice mossa pubblicitaria per rilanciarsi in un momento di forte crisi.