0 Shares 210 Views
00:00:00
16 Aug

Canone Rai: tutto quello che c’è da sapere per l’esenzione

Gianfranco Mingione - 18 dicembre 2017
Gianfranco Mingione
18 dicembre 2017
210 Views
esenzione-canone-rai

Esenzione canone Rai: c’è tempo fino al 31 gennaio 2018. Chi non possiede un apparecchio televisivo può richiedere l’esenzione del pagamento del canone Rai. La domanda va presentata all’Agenzia delle Entrate e c’è tempo fino al 31 gennaio 2018. È preferibile, però, inoltrare la domanda entro il 31 dicembre 2017 al fine di evitare di dover richiedere il rimborso della prima rata del canone tv per l’anno 2018 (la prima rata del canone scatta infatti a gennaio del nuovo anno). La domanda si può inoltrare sia online, sia in forma cartacea. In quest’ultimo casa meglio spedirla entro il 20 dicembre prossimo.

Invio della domanda: ecco come fare. Il modello di dichiarazione sostitutiva è disponibile sia sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, sia su quello della Rai. La trasmissione del modello all’Agenzia può avvenire in due modalità: tramite posta elettronica certificata o per via cartacea postale. In quest’ultimo caso, bisogna allegare al modello di dichiarazione un valido documento di riconoscimento, e spedirlo per via postale, in plico raccomandato, senza busta al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino. La dichiarazione di non detenzione di apparecchio televisivo ha validità annuale.

Per ulteriori informazioni, per scaricare il modello dichiarazione sostitutiva e leggere le linee guida per la compilazione, visitare la pagina: www.canone.rai.it

(Foto: Pagare Meno Tasse)

Loading...

Vi consigliamo anche