0 Condivisioni 611 Leggi tutti gli articoli

Richiamo alimentare Jocca fiocchi di formaggio per corpi estranei metallici

Michela Chiuchiolo - 13 aprile 2018
13 aprile 2018
611 Leggi tutti gli articoli
Ritiro alimentare Jocca Jocca

Mondelez Italia ha pubblicato l’avviso di richiamo precauzionale di diverse confezioni dei fiocchi di formaggio fresco magro Jocca per la possibile presenza di corpi estranei metallici. Nel comunicato l’azienda informa i clienti “della potenziale presenza di pezzi di metallo nei nostri prodotti Jocca e Jocca senza lattosio

Nel comunicato sono riportate le referenze e i formati interessati dal richiamo aventi date di scadenza fino al 27 giugno 2018:

  • 2×150 g – EAN 8001590002407
  • 2×175 g – EAN 7622210613455
  • 175 g – EAN 7622210138088
  • Senza lattosio 150 g – EAN 7622210614827

I fiocchi di formaggio Jocca sono stati prodotti da Mondelez Deutschland Snack Production nello stabilimento di Deller Weg 3, a Bad Fallingbostel, in Germania. L’avviso di ritiro del prodotto è stato diffuso dalle catene di supermercati della grande distribuzione Bennet, Esselunga, Gros Cidac, Auchan, Crai, Decò, Sigma, Simply e Unicoop Tirreno.

Avvertenze per i consumatori. La Mondelez raccomanda a quanti hanno acquistato i prodotti interessati dal ritiro di non consumarli e di rivolgersi al numero verde 800 055200, per concordare la modalità di ritiro e per eventuali rimborsi. L’azienda precisa che le produzioni “con data di scadenza successiva al 27 giugno 2018 non sono coinvolte in questo incidente”.

Per saperne di più ecco di seguito il link per leggere il comunicato diffuso da Mondelez: www.esselunga.it

(Foto: Vivi Come Mangi)

Loading...

Vi consigliamo anche

Cinema, dal 2 ottobre arriva“Io, Leonardo
Altro

Cinema, dal 2 ottobre arriva“Io, Leonardo

Alessandro Crupi - 14 settembre 2019
Offerte low-cost da Ryanair per l’autunno
Altro

Offerte low-cost da Ryanair per l’autunno

Alessandro Crupi - 13 settembre 2019
Le novità di Apple tra servizi e dispositivi
Altro

Le novità di Apple tra servizi e dispositivi

Alessandro Crupi - 11 settembre 2019