0 Shares 282 Views

Ferrari Trento Sparkling Club, il tour dedicato alle bollicine italiane

LaRedazione - 13 aprile 2018
LaRedazione
13 aprile 2018
282 Views
Ferrari Trento Sparkling Club

Se è vero che l’Italia è un paese dall’antica e rinomata tradizione vinicola, con i suoi oltre 3000 anni di storia, è evidente che la varietà dei diversi tipi di vini che si possono gustare è davvero molto vasta. È quindi molto interessante potersi focalizzare sul Ferrari Trento Sparkling Club. Ed in particolare su particolari tipologie di produzioni vitivinicole che vantano storie centenarie di passione e di tradizione. Dalla Lombardia alla Sicilia, dalla Sardegna alla Campania, tutto il territorio nazionale conferma la definizione del nostro paese come la terra del vino. In particolare, in Trentino troviamo l’esempio dell’azienda Ferrari Trento, famosa in tutto il mondo per i suoi vini metodo classico.

Cantine Ferrari Trento: il vino d’alta montagna

Sappiamo come le diverse condizioni climatiche e le caratteristiche proprie del terreno su cui crescono i vari vitigni diano all’uva – dunque al vino che con essa viene prodotto– gusto e aspetto diverso. Per esempio, il vino prodotto da vitigni di montagna, come quelli da cui si ricavano i metodo classico di Ferrari Trento, ha sicuramente un gusto diverso da quello proveniente da vitigni che si trovano lungo le coste del mare.

Il fatto di coltivare i vitigni ad alta quota dona all’uva particolari caratteristiche, arricchendola di aromi e gusti particolari. La pianta è influenzata, infatti, dall’aria molto pulita che si respira a certe altitudini e quindi quasi priva d’inquinanti, e da terreni di diversa composizione. Le cantine Ferrari Trento utilizzano per le loro produzioni esclusivamente uva proveniente da vitigni delle montagne del Trentino.

Il Trento DOC millesimato

Anche le specifiche modalità di produzione fanno la differenza tra i vari tipi di vino: il metodo classico Trentodoc, caratteristico dei vini del Trentino, prevede ad esempio, dopo una prima fermentazione del vino, una rifermentazione in bottiglia. È un processo molto lungo, che assicura l’unicità del prodotto finale. Ferrari Trento utilizza esclusivamente il metodo classico per la produzione dei suoi millesimati: con quest’ultimo termine si intende in particolare che, per la realizzazione del prodotto finale, si impiegano uve raccolte esclusivamente nell’arco di un anno e, nello specifico, di annate molto produttive.

Il Ferrari Trentodoc millesimato è un esempio di questo genere, punto di riferimento per chi vuole inoltrarsi nel mondo delle bollicine.

Il Ferrari Sparkling Club

Risale già ai tempi dei romani la testimonianza scritta dell’esistenza dei vini frizzanti, utilizzati in occasione di feste ed eventi di particolare rilievo sociale. Spumante, prosecco, metodo classico: tutte le tipologie di vino frizzante, dalla più spartana alla più nobile, mantengono tuttora questo loro ruolo conviviale e di celebrazione che li rende protagonisti dei brindisi di tutto il mondo.

Per far conoscere meglio la ricerca e l’attenzione qualitativa che stanno dietro alla produzione di vini metodo classico, il prodotto di Ferrari Trento, l’azienda trentina ha organizzato per il 2018 un tour dedicato alla degustazione dei propri migliori vini, a dimostrazione di come si possa creare un prodotto di eccellenza seguendo antiche tradizioni e moderni principi di sostenibilità.

Ferrari Trento Sparkling Club appuntamenti

Il Ferrari Sparkling Club toccherà le maggiori città italiane ed è già partito dalle maggiori località sciistiche del Nord Italia per proseguire poi nei prossimi mesi anche nelle località di mare: una possibilità unica per vivere un’esperienza di degustazione e conoscenza dei migliori vini Trento DOC, in un’ottica tutta italiana di convivialità e divertimento. Maggiori informazioni sulle tappe del tour possono essere trovate sul sito www.ferraritrento.it.

[Foto: www.ferraritrento.it]

Loading...

Vi consigliamo anche