0 Shares 294 Views

Calza della befana fai da te: tre modi per realizzarla in casa e con i più piccoli

Gianfranco Mingione - 3 gennaio 2016
Gianfranco Mingione
3 gennaio 2016
294 Views

Se non si vuole comprare una calza già pronta, sono diverse le soluzioni per realizzarle in casa. Un modo per riciclare materiali altrimenti destinati alla raccolta differenziata o a rimanere inutilizzati per chissà quanti anni nei cassetti e armadi casa. Come stoffe di vecchi maglioni, carte regalo e cartoncini. Ecco tre modi per fare la calza fai da te in casa e con i più piccoli!

Calza della befana realizzata con la carta da regalo. Se si guarda bene dentro i cassetti dela sala o della cucina, di certo esce fuori un po’ di carta regalo che, se ben conservata, può essere utilizzata per realizzare una colorata e fantasiosa calza della befana. Un buon modo per utilizzare o riciclare carta da regalo altrimenti inutilizzata. Con i polsini di un vecchio maglione si possono fare i bordi della calza. Per fare le necessarie cuciture e giunture si può utilizzare la colla o, per chi sa farlo, anche ago e filo o macchina da cucire.

Calza… al forno. Un altro modo per realizzare una calza fai da te è quello di crearla in cucina. Sul web (vedi siti e blog di cucina), ci sono molte ricette per preparare la calza salata da servire al pranzo dell’Epifania. Una calza che piacerà sicuramente a grandi e piccini e che potrà essere preparata anche nella versione dolce e far sì che l’attesa per la calza sia ancora più eccitante.

Calza realizzata con i bambini. I più piccoli possono essere coinvolti nella realizzazione di un regalo che poi riguarda, solitamente, proprio loro. Per loro diventerà un impegno e li farà sentire partecipi e protagonisti di un progetto importante: aiutare la befana. Per mettersi al lavoro basta armarsi di forbici, colla, graffette, ritagli di stoffa e cartoncino colorato. Sul web ci sono molti esempi per prendere spunto.

(Immagine: www.toysblog.it)

Loading...

Vi consigliamo anche