0 Condivisioni 509 Leggi tutti gli articoli

Ambulante percorre 40 chilometri per riconsegnare un portafogli

Emanuele Calderone - 21 novembre 2016
Emanuele Calderone
21 novembre 2016
509 Leggi tutti gli articoli
ambulante riporta portafogli

Perdere il proprio portafogli non è mai un’esperienza piacevole. Dover rifare i documenti smarriti e non ritrovare più i soldi, è una scocciatura che mai nessuno vorrebbe dover affrontare. Ne sa qualcosa l’imprenditore 43enne Carlo Merenda che, in Puglia, aveva smarrito il portafogli contenente la bellezza di 250 euro. Per sua fortuna, però, un venditore ambulante della zona lo ha ritrovato e, pur di riconsegnarlo al legittimo proprietario, ha percorso qualcosa come 40 chilometri.

Il signor Merenda ha raccontato la sua storia in un post su Facebook e ha poi dichiarato “Ero disperato e rassegnato quando mi ha telefonato un mio dipendente per informarmi che un ragazzo marocchino, proprietario di una bancarella che sosta nel punto in cui mi era scivolato il portafogli, me lo avrebbe riportato. Mi sono vergognato se ho ritenuto lontanamente possibile che l’onestà potesse avere le sfumature di un colore: il colore della pelle”.

Abdul, questo il nome del ritrovatore, avrebbe dunque guidato per 40 chilometri, pur di adempiere ai suoi doveri di bravo cittadino: una volta raggiunto il proprietario del portafogli, l’uomo lo avrebbe ringraziato e, in seguito, gli avrebbe garantito un lavoro come operaio o magazziniere in una delle aziende di sua proprietà.

Insomma, per una volta una storia con un lieto fine, che soprattutto insegna che non bisogna mai giudicare nessuno in base al colore della pelle, allo stato di provenienza e, soprattutto, in base alla classe sociale.

[fonti articolo: ilmessaggero.it, libero.it, repubblica.it]

[foto: notizie.tiscali.it]

Loading...

Vi consigliamo anche