0 Condivisioni 705 Leggi tutti gli articoli

Tour dei mercatini di Natale 2016: ecco i più belli d’Italia

Gianfranco Mingione - 31 ottobre 2016
Gianfranco Mingione
31 ottobre 2016
705 Leggi tutti gli articoli

I mercatini di Natale sono presenti ormai un po’ ovunque e rendono ancora più magica l’atmosfera del Natale. Ci sono delle città e dei paesi in cui sono davvero un elemento di attrazione per i molti turisti che si spostano per passeggiare tra bancarelle che offrono prodotti tipici, giocattoli, decorazioni natalizie, artigianato, specialità culinarie, giostre per bambini e altro ancora. Ecco di seguito i mercatini più interessanti da visitare in Italia:

Alto Adige/Südtirol. A Bolzano va in scena il mercatino “green”, il cui filo conduttore è la natura e la sostenibilità ambientale. Come recita il sito web dedicato all’evento, “anche nel 2016 i Mercatini originali dell’Alto Adige si presentano con uno splendido abito “verde”, avendo ottenuto la certificazione “Green Event” (…) eventi programmati, organizzati e realizzati seguendo dei criteri di tutela ambientale. I fattori principali sono la valorizzazione dei prodotti regionali, l’efficienza delle risorse, la gestione dei rifiuti, la mobilità sostenibile e la responsabilità sociale“. 

L’Alto Adige non offre solo il mercatino di Natale di Bolzano ma anche quelli di Bressanone, Brunico, Merano e Vipiteno. Mete di grande valore storico-artistico, con centri storici di rara bellezza, incastonate tra montagne innevate e tanta natura. Nella vicina provincia di Trento si svolgono mercatini di Natale sia nel capoluogo omonimo, sia nella vicina Rovereto.

Mercatino di Natale di Napoli. È stata per secoli la capitale del Regno delle Due Sicilie, città dal respiro internazionale e al tempo stesso ricca di tradizioni, che ancora la diversificano in un mondo sempre più globalizzato negli stili e nelle culture. L’arte di creare il presepe è molto sentita a Napoli, dove è possibile ammirarne degli splendidi esempi sia tra le storiche bancarelle di via San Gregorio Armeno, sia presso le chiese. Come quello sito nella Chiesa di Santa Maria, dove si può ammirare l’unico presepe che rappresenta anche le anime del Purgatorio. E ancora, di particolare creatività, sono i gusci di noce con dentro i presepi, custoditi a San Lorenzo Maggiore. A San Gregorio Armeno e per le strade di Napoli è possibile non solo vedere e comprare i presepi ma anche degustare prodotti tipici natalizi partenopei come gli struffoli e un evergreen: la pizza. Per saperne di più www.portanapoli.com

Per trovare il mercatino di Natale più vicino alla propria zona, è possibile visitare il sito www.mercatini-natale.com

(Foto: Chiesa Viaggi)

Loading...

Vi consigliamo anche