0 Condivisioni 407 Leggi tutti gli articoli

Busta Arancione Pensione: cosa è?

dgmag - 21 novembre 2018
dgmag
21 novembre 2018
407 Leggi tutti gli articoli
Busta Arancione Pensione: cosa sono?

L’Inps prepara un milione di Buste Arancioni da inviare entro la fine dell’anno per le pensioni. Di cosa si tratta?

Busta Arancione Pensione: i dettagli?

Sono trascorsi soltanto due anni dal debutto delle Busta Arancione Pensione e l’Inps è già pronta a inviare di nuovo questo plico. Si tratta di un documento cartaceo che conterrà tutte le informazioni utili sul proprio calcolo pensionistico e quelle sulle nuove norme vigenti.

Nel 2016, Tito Boeri, attuale Presidente dell’Inps, con la Busta Arancione mise in moto questa operazione. L’obiettivo era quello di consentire a milioni di cittadini senza accesso a internet, di ricevere tutte le informazioni sull’età pensionabile in base alla sua carriera lavorativa.

Fu dunque un modo per rispondere al servizio online denominato “La mia pensione”, inaugurato nel maggio del 2015. Grazie a un apposito codice PIN, permetteva di accedere a un portale per effettuare delle simulazioni precise sul proprio calcolo pensionistico. Ed anche ottenere delle proiezioni affidabili sulla propria età pensionabile.

La Busta Arancione si rivelò un successo, ma costò agli italiani 3,5 milioni di euro. Entro la fine di questo 2018 saranno un milione i cittadini che si vedranno ricevere a casa il famigerato plico di colore arancione.

Cosa contiene?

Ma che cosa contiene al suo interno? Nella Busta Arancione si potrà ricevere un documento in cui sono riportati i seguenti dati: il gap previdenziale, ossia la differenza sostanziale tra l’ultimo stipendio da lavoratore e l’assegno pensionistico. Si tratta in quest’ultimo caso dell’età di pensionamento, cioè l’anno in cui si dovrebbe andare in pensione, e l’importo della suddetta.

Naturalmente si tratta di calcoli effettuati sull’ipotesi di carriera del lavoratore e, come tali, potrebbero essere soggetti a degli errori, anche se di poco conto. D’altronde, quando si parla di simulazioni non ci può mai essere una certezza assoluta e, per ricevere dati più accurati, bisogna consultare il servizio online dell’Inps.

Un grande aiuto?

La Busta Arancione Pensione consentirà comunque di avere un’idea non solo sulla propria pensione in termini economici, ma anche sull’età in cui dovremo riceverla. Nel plico non saranno inserite informazioni sulle Quota 100, perché su di essa non vi è stato applicato ancora un nuovo decreto.

Insomma questa “busta” consentirà a milioni di persone non solo di accedere a dati importanti, ma anche di calcolare la propria pensione integrativa.  Si tratta di un modo per garantirsi un futuro decoroso e migliore in base alle aspettative di vita. Anche se l’intero sistema pensionistico italiano sarà sottoposto a una vera e propria rivoluzione, secondo quanto dichiarato dai vertici di Governo.

[Foto: Panorama]

Loading...

Vi consigliamo anche