0 Shares 168 Views
00:00:00
16 Aug

Investire in Bitcoin, bastano cinque mosse per salire sulle montagne russe

LaRedazione - 13 gennaio 2018
LaRedazione
13 gennaio 2018
168 Views
Investire in bitcoin

Coloro che, per la prima volta, decidono di investire nelle criptovalute, devono necessariamente prepararsi ad un trading online sulle montagne russe. Al riguardo l’asset più tradato attualmente è il Bitcoin che è anche la moneta virtuale più capitalizzata. Ma con la dovuta prudenza, ed assumendosi tutti i rischi che sono elevati, come investire in Bitcoin ?

Trading online Bitcoin, dalla scelta del broker alla chiusura della posizione

Ebbene, bastano cinque mosse per salire sulle montagne russe con il trading online sulle monete virtuali partendo dall’apertura di un conto dedicato con un broker online, e passando per una fase iniziale di informazione e di formazione sulle criptovalute per chi è un investitore in erba. Dopodiché, prima di investire è fondamentale fissare una strategia di trading, possibilmente vincente, mentre gli ultimi due step sono rappresentati prima dall’apertura della posizione in Bitcoin, e poi dalla chiusura del trade possibilmente in guadagno.

Nel dettaglio, una delle vie più semplici per fare trading online con i Bitcoin è quella di aprire un conto con un broker che permetta l’investimento in leva sulla criptovaluta attraverso i cosiddetti Contratti per Differenza (CFD). A questo punto, dando per scontato che si conoscono le dinamiche di base che regolano il mondo delle criptovalute, occorre quantomeno fissare una strategia di breve, di medio oppure di lungo termine fermo restando che le monete virtuali, a partire proprio dal Bitcoin, fanno registrare di norma una volatilità giornaliera molto elevata.

Investire long o short sul Bitcoin con i CFD

Con i CFD è possibile investire in Bitcoin fissando la posizione di apertura del trade long oppure short. La posizione long è per chi prevede che il valore del Bitcoin tenderà nel tempo ad aumentare, anche nell’arco di pochi minuti, mentre la posizione da aprire sarà short per chi invece stima che le quotazioni della criptovaluta tenderanno a scendere. La chiusura della posizione long comporterà la vendita dello strumento finanziario, mentre il close della posizione short porterà all’acquisto possibilmente ad un prezzo più basso rispetto alla vendita in modo tale da andare a chiudere complessivamente l’operazione in guadagno.

Rispetto all’acquisto diretto sulle piattaforme di scambio, con gli investimenti in leva sul Bitcoin tramite i CFD non è necessario andare ad investire grossi capitali in quando i guadagni, ma anche le perdite, tendono ad amplificarsi. Il vantaggio del leverage sta proprio nel fatto di poter guadagnare tanto investendo poco, ma si può perdere anche tanto, in caso di previsione sbagliata, e pure oltre il capitale che è stato allocato nel trade.

Al riguardo i migliori broker online sulle criptovalute permettono al cliente di fare trading online sul Bitcoin con i CFD e con il rischio limitato, ovverosia in modo tale da conoscere sempre a priori quella che sarà eventualmente la potenziale perdita massima. In genere chi investe in Bitcoin direttamente o con strumenti derivati lo fa per guadagnare molto in tempi brevi, ma trattandosi di un asset ad alto rischio, peraltro intangibile, è bene allocare sempre e solo quelle quote di capitale che si è disposti a perdere per intero.

Loading...

Vi consigliamo anche

CUPE 2018 editabile
Attualità

CUPE 2018 editabile

La Redazione - 12 luglio 2018