0 Shares 208 Views
00:00:00
16 Aug

Tutto quello che devi sapere sul prestito

La Redazione - 8 luglio 2018
La Redazione
8 luglio 2018
208 Views
prestito

Ecco tutto quello che occorre sapere sul prestito. Quando si va a chiedere un prestito è necessario avere in mente le informazioni da non tralasciare.

Prestito: cosa è?

Il prestito può essere chiesto ad un istituto di credito autorizzato oppure ad una Banca. Vengono adottati dei criteri di valutazione della domanda che sono stabiliti da direttive generali. E da altre norme enunciate dalla Banca d’Italia. Chi chiede un prestito deve avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni. Inoltre, la somma richiesta viene erogata in base ad una capacità di rimborso. Quest’ultima viene calcolata tenendo conto gli impegni mensili di pagamento, vale a dire affitto, bollette, rate mensili di altri prestiti.

Chi chiede il prestito deve esibire anche la busta paga. O la dichiarazione dei redditi se si tratta rispettivemanete di lavoratore dipendente o autonomo. Oppure il cedolino se si tratta di pensionati. Nel caso in cui non si ha busta paga, e non sia dimostrabile la capacità di rimborso, può essere richiesta la garanzia personale di un terzo. Questo affinchè la terza persona intervenga nel pagamento qualora il richiedente sia inadempiente.

Non avere fretta

Prestiti
List Price:EUR 10,00
Price:EUR 10,00
Price Disclaimer

Nel momento in cui si chiede un prestito è meglio non avere fretta. E’ consigliabile recarsi in più istituiti per avere dei preventivi. Una volta che si ottengono tutte le informazioni necessarie allora si passa allo step successivo. Adesso si potrà procedere ad un raffronto per vedere quale sia l’ente o la banca che offrono il prestito a soluzioni più convenienti. Nel caso in cui non si è esperti del settore è meglio farsi aiutare da qualcuno di fiducia che abbia un minimo di dimestichezza con queste questioni.

Una volta che il contratto è redatto, prima di firmarlo sarebbe opportuno visionarlo in ogni suo aspetto. Questo per evitare che ci siano dei cavilli dannosi per la propria situazione patrimoniale. Ovviamente molto importante è sapere la somma da chiedere in prestito. Più alta sarà la somma, maggiori garanzie occorrono per avere il lascia passare della Banca o dell’istituto di credito.

Una parola che compare spesso nei prestiti è il T.A.E.G., cioè il Tasso Annuo effettivo Globale. Si tratta del costo effettivo del prestito, il guadagno per l’ente erogatore. Può essere fisso o variabile. Inoltrem una volta chiesto il prestito non si è vincolati se si decide di saldare tutto l’importo in maniera anticipata pagando una piccola penale.

[Foto: http://www.mutui-prestiti-assicurazioni.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Amazon Prime Day, le offerte di oggi
Consumi

Amazon Prime Day, le offerte di oggi

Martina Manoni - 17 luglio 2018