0 Shares 245 Views

Lavoro: secondo Svimez 600 mila famiglie disoccupate al Sud

Emanuele Calderone - 2 agosto 2018
Emanuele Calderone
2 agosto 2018
245 Views
Svimez: preoccupante la disoccupazione al Sud

Secondo Svimez, associazione per lo sviluppo dell’industria del Mezzogiorno, sono 600 mila le famiglie in cerca di lavoro al Sud.

Lavoro: Svimez parla di 600 mila famiglie disoccupate

Il Sud, così come il resto d’Italia, non riesce a risollevarsi dalla crisi del mercato del lavoro. Secondo l’associazione per lo sviluppo dell’industria del Mezzogiorno sarebbero 600 mila le famiglie del meridione che sono alla ricerca di un lavoro. Dalla Svimez fanno sapere che “Il numero di famiglie meridionali con tutti i componenti in cerca di occupazione è raddoppiato tra il 2010 e il 2018, da 362 mila a 600 mila (nel Centro-Nord sono 470 mila)”.

La mancanza del lavoro costringe a emigrare

Non solo il numero di disoccupati è cresciuto in maniera preoccupante. Secondo Svimez la disoccupazione porta ad un aumento incontrollato dell’emigrazione. L’associazione ha analizzato anche come le poche possibilità lavorative creino emarginazione sociale. Stando alle stime “si rischia un forte rallentamento dell’economia meridionale: la crescita del prodotto sarà pari a +1,2% nel Centro-Nord e +0,7% al Sud”.

Rischi previsti anche per il 2019

Le previsioni fatte da Svimez non sono rassicuranti neanche per il prossimo anno. Il rischio di un ulteriore rallentamento economico è quantomai reale. La situazione dipinta è legata all’assenza di “politiche adeguate”. Secondo le stime nel corso degli ultimi 16 anni più di 1 milione e 800 mila persone hanno lasciato il Sud del nostro Paese, per trovare fortuna altrove.

Il governo dovrà dunque lavorare molto per poter risolvere la situazione in cui versa il Sud Italia. 600 mila famiglie disoccupate rappresentano una vera e propria sfida per i governanti. Speriamo solo che Svimez possa, quantomeno, dover rivedere le stime fatte per il 2019.

[foto: ansa.it]

Loading...

Vi consigliamo anche