0 Condivisioni 776 Leggi tutti gli articoli

Novità lavoro 2019, tutte le cose da sapere

LaRedazione - 7 febbraio 2019
LaRedazione
7 febbraio 2019
776 Leggi tutti gli articoli
Novità lavoro 2019, cose da sapere

La Legge di Bilancio 2019 ha portato una serie di novità in ambito lavoro. Tra queste una serie di bonus assunzione. Andiamo a scoprire nello specifico di cosa si tratta.

Novità lavoro 2019

Il primo importante provvedimento in tema di bonus assunzione riguarda gli under 35. Il Decreto Dignità prevede una riduzione del 50% sui contributi Inps per i primi 3 anni di durata del contratto con un tetto massimo annuo pari a 3mila euro. Il Governo lancia anche il bonus Mezzogiorno. A questa agevolazione si aggiunge il bonus assunzione per il Mezzogiorno relativo a Basilicata, Calabria, Campania, Puglia Sicilia, Abruzzo, Molise e Sardegna. E’ stato prorogato il bonus assunzione giovani Neet riservato a ragazzi e ragazze che non studiano né lavorano e che hanno un massimo di 29 anni. Ecco tutti i bonus assunzione 2019.

Una delle introduzioni importanti riguarda il reddito di cittadinanza. Potranno fare richiesta del reddito di cittadinanza non solo i cittadini italiani, ma anche agli stranieri. Unica clausola è che i richiedenti siano residenti nel nostro Paese da almeno 10 anni. L’erogazione del sostegno comincerà a partire dal 1 Aprile 2019 e avrà una massima di 18 mesi, che potranno essere prorogati. Il cittadino dovrà “accettare di essere avviato ai corsi di formazione o di riqualificazione professionale”. Ogni nucleo percepirà tra i 500 e i 780 euro mensili, se non si è proprietari di una casa. Ecco a chi spetta il reddito di cittadinanza.

Per l’attuazione di questa importante novità, saranno crerate delle importante figure che avranno il compito di assistere i cittadini nei vari step necessari per produrre la dovuta certificazione. Collaboreranno con i centri per l’impiego. Scopri cosa sono i Navigator.

Altre novità

Quando si tratta delle novità lavoro 2019 non si può non citare anche l’introduzione della fattura elettronica. Infatti, dal 1° gennaio 2019 la fattura elettronica è diventata obbligatoria per la maggior parte dei professionisti e imprenditori. Ecco come svolgere i passaggi principali per redigere e inviare una fattura elettronica. Ecco come fare una fattura elettronica.

Naturalmente cosa che preme maggioramente i lavoratori è quello di conoscere anche le varie detrazioni possibili soprattutto nel caso di lavoro dipendente. In sostanza le detrazioni da lavoro dipendentesono un ammontare fiscale che permette allo stesso lavoratore di abbassare l’imposta annuale lorda nella Dichiarazione dei redditi e quindi pagare meno tasse sullo stipendio. Cosa è e a chi spetta la detrazione da lavoro dipendente?

Loading...

Vi consigliamo anche