0 Condivisioni 321 Leggi tutti gli articoli

Più posti per i docenti dal 1° settembre 2019

Alessandro Crupi - 8 marzo 2019
Alessandro Crupi
8 marzo 2019
321 Leggi tutti gli articoli
Docenti posti

Nel prossimo anno scolastico 2019/2020 il Miur ha previsto un maggior numero di posti per i docenti sulla base di una ridistribuzione degli organici. Riassetto reso necessario dalla riduzione degli studenti e dal blocco triennale stabilito dalla legge 107/2015.

L’aumento dei posti per i docenti

E proprio per far avvertire il meno possibile la diminuzione del numero di studenti è stata la Legge di Bilancio 2019 a definire il nuovo scenario dei posti per i docenti che si verrà a materializzare a partire dal prossimo anno.

La manovra, infatti, ha determinato un aumento di 2.000 posti per il tempo pieno, 1.169 per l’introduzione della riforma dei nuovi Istituti Professionali nel secondo anno e 400 posti di strumento musicale.

La nuova organizzazione degli organici

Lo schema dei nuovi organici a seguito dell’aumento dei posti per i docenti è stato comunicato dalla Flc-Cgil. Per l’organico di diritto ci saranno 620.836 posti mentre per quello di fatto il numero si ferma a 15.232.

Confermati i 48.812 posti di potenziamento a completamento dell’organico dell’autonomia e i 100.080 posti di sostegno in organico di diritto.

Nei prossimi mesi, e soprattutto una volta avuta contezza dei pensionamenti, si vedrà in quali province saranno inseriti questi posti disponibili. Nell’ambito del sostegno, invece, i posti in deroga resteranno fino al 30 giugno.

(Foto: https://gds.it/articoli)

Loading...

Vi consigliamo anche