0 Condivisioni 687 Leggi tutti gli articoli

È morta Noemi Carrozza, stella del nuoto sincronizzato: il video tributo

Michela Chiuchiolo - 17 giugno 2018
17 giugno 2018
687 Leggi tutti gli articoli
Noemi Carrozza

Noemi Carrozza, giovane stella del nuoto sincronizzato, è morta in seguito a un incidente stradale. Il prossimo 11 settembre avrebbe compiuto 21 anni e sinora si era distinta in molte manifestazioni sportive. 

Una stella del nuoto sincronizzato

La giovane campionessa del nuoto sincronizzato Noemi Carrozza è morta lo scorso venerdì pomeriggio a causa di un incidente stradale a Ostia. La ventenne era a bordo del suo motorino quando, per motivi ancora da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo. Il prossimo 11 settembre avrebbe compiuto 21 anni.

Noemi era tesserata per la società romana All Round e nel corso della sua carriera aveva già rappresentato l’Italia in diversi eventi sportivi: i Mondiali Junior, il principale evento mondiale organizzato dalla Federazione Italiana Nuoto, i Giochi europei e la coppa CoMeN.

Il cordoglio della Federnuoto e di Italian Syncro National Team

Queste le parole di cordoglio espresse da parte della Federnuoto sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook di Italian Syncro National Team: “Giungano a familiari, società ed amici le più sentite condoglianze dal presidente Paolo Barelli, dai presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, dai vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, dal segretario generale Antonello Panza, dal consiglio e dagli uffici federali, dal cittì delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo, da tutti gli staff tecnici e dall’intero movimento” (Fonte: www.federnuoto.it).

Le cause dell’incidente

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di venerdì 15 giugno su via Cristoforo Colombo all’altezza di viale della Villa di Plinio. Ad avvertire i soccorsi è stata una signora che si trovava in macchina dietro lo scooter di Noemi Carrozza. La donna ha visto la giovane sbandare, perdere il controllo del suo mezzo e poi sbattere contro un albero.

La sportiva è stata trasportata all’ospedale Grassi di Ostia in gravissime condizioni e qui è spirata dopo due ore. La magistratura sta indagando sull’accaduto con l’obiettivo di comprendere se l’incidente sia stato causato da un dissesto stradale o da altri motivi.

Il videotributo:

(Foto: OA Sport)

Loading...

Vi consigliamo anche