0 Condivisioni 528 Leggi tutti gli articoli

Rottamazione Ter 2019: come funziona

dgmag - 13 novembre 2018
dgmag
13 novembre 2018
528 Leggi tutti gli articoli
Rottamazione Ter 2019 come funziona

Ecco come funziona la rottamazione Ter 2019. Questa è una tra le più importanti novità che sono state inserite nella Legge di Bilancio dell’anno prossimo. 

Rottamazione Ter 2019: come funziona

La rottamazione Ter del 2019 è una tra le più importanti novità che sono state inserite nella legge di bilancio dell’anno prossimo. E’ stata definita anche Pace Fiscale poiché permette ad alcuni cittadini di liberarsi del proprio debito. Il Decreto fisco permette di pagare i debiti versando quanto dovuto al fisco ma senza le sanzioni e gli interessi maturati. Ora le questioni scottanti riguardano le situazioni di tutti coloro che hanno aderito alla Rottamazione bis.

Per cercare di risolvere tale situazione di limbo l’Agenzia delle Entrate ha introdotto una sezione dedicata alle domande più frequenti in cui il fisco risponde. Qui si possono trovare le risposte alle domande solite. Coloro che hanno aderito alla Rottamazione bis avranno più tempo per pagare le rate ancora in sospeso e la loro adesione alla Rottamazione Ter avviene in maniera automatica entro il 7 dicembre 2018. Nel caso in cui l’adesione fosse automatica a carico dei debitori non vi sono ulteriori oneri.

Entro il 30 giugno del 2019 l’Agenzia delle Entrate invierà una comunicazione. Conterrà il residuo da pagare che verrà ripartito in 10 rate dello stesso importo per cinque anni. Ogni anno le rate avranno una scadenza fissa il 31 luglio e il 30 novembre. Vi saranno solo i calcoli sugli interessi pari allo 0,3%.

Come aderire

Coloro che avevano aderito alla precedente rottamazione bis e non erano riusciti a saldare le rate di luglio e novembre possono regolarizzare la propria situazione. Lo devono fare entro il 7 dicembre del 2018, termine entro cui deve essere pagata la rata di ottobre. Il pagamento dovuto è quello privato delle sanzioni e degli interessi di mora. Un altro discorso va fatto per le multe stradali che vengono estinte in forma agevolata e senza le maggiorazioni previste dalla legge. L’importo dovuto potrà essere pagato o in un’unica soluzione oppure tramite delle rate per 10 anni.

Per aderire alla Rottamazione Ter occorre fare domanda utilizzando dei moduli: il modello DA-2018 e il modello Da-2018 D. La richiesta deve essere compilata in ogni sua parte e allegata con una copia del documento di identità. I moduli dovranno poi essere consegnati presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate, ufficio Riscossioni. Oppure inviate tramite la pec alla stessa Agenzia competente per territorio.

[Foto: LeggiOggi]

Loading...

Vi consigliamo anche