0 Shares 180 Views
00:00:00
15 Aug

Scuola: firmato rinnovo contratto ricerca e istruzione

Michela Chiuchiolo - 20 aprile 2018
20 aprile 2018
180 Views
Scuola

Il nuovo contratto della scuola era atteso da ben nove anni. Ora è arrivata la firma definitiva dopo la pre-firma dello scorso febbraio. Ecco tutte le novità previste dal rinnovo contratto per la ricerca e istruzione.

La firma definitiva dopo nove anni di attesa

Dopo la pre-firma dello scorso febbraio, ieri è stato firmato presso l’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN), l’ok definitivo al nuovo contratto per la ricerca e l’istruzione. Al fine di garantire continuità didattica, il contratto avrà durata pluriennale.

Le principali novità: aumenti e arretrati

Tra le novità più importanti del nuovo contratto per la ricerca e l’istruzione c’è l’aumento medio dello stipendio per tutto il personale, da 85 a 110 euro lordi, a cui si aggiungono gli arretrati. Altre novità importanti previste dal nuovo contratto sono: maggiore collegialità delle decisioni e la contrattazione d’istituto, con le quali si ridimensionano il ruolo dei dirigenti scolastici, orario di servizio, ferie e permessi invariati per docenti e Ata.

Una bella giornata per la scuola

La firma definitiva si è avuta dopo le coperture garantite dalla Corte dei Conti. Dal mondo della scuola una bella notizia, quindi, grazie alla firma del rinnovo del contratto ricerca e istruzione.

(Firma: teleborsa.it)

Loading...

Vi consigliamo anche