0 Condivisioni 438 Leggi tutti gli articoli

Supplemento pensioni Inps: chiarimenti

dgmag - 15 novembre 2018
dgmag
15 novembre 2018
438 Leggi tutti gli articoli
Supplemento pensioni Inps chiarimenti

Ecco qualche chiarimento sul supplemento pensioni Inps. Le pensioni Inps sono diventate a maglie più larghe grazie ad una recente circolare del 2 novembre.

Supplemento pensioni Inps: i chiarimenti

Novità in merito al supplemento pensioni Inps. La nuova circolare ha precisato quale è la situazione di coloro che hanno versato contributi in un momento successivo al pensionamento. Ogni lavoro ha una forma diversa. La contribuzione riguarda vari gestioni previdenziali come il Fondo pensione Lavoratori dello Spettacolo, degli sportivi professionisti e dei lavoratori dipendenti.

Intanto bisogna capire che cosa sia la pensione supplementare. Si tratta di una prestazione economica successiva al pensionamento che va a perfezionare il diritto alla pensione. Essa spetta anche ai familiari superstiti. A seconda della persona che la richiede esistono tre tipi di pensione supplementare. Quella di vecchiaia, quella di invalidità e quella dei superstiti. Il supplemento di pensione spetta a chi riceve la pensione principale ed è iscritto ad un’Assicurazione Generale Obbligatoria, ad una gestione separata o dei lavoratori di sport e spettacolo.

Secondo quanto stabilito dal decreto legislativo n° 414 del 1996 hanno diritto al supplemento coloro che ricevono la pensione dal Fondo Volo e dal Fondo Autoferrotramvieri che è stato soppresso. Non è possibile ricevere invece per coloro che ricevono pensioni dai fondi elettrici e telefonici a meno che non percepiscano assegni ordinari di invalidità.

La domanda da presentare

La domanda di supplemento pensioni deve essere fatta presso l’Inps. Nel caso si abbiano dei dubbi sul da farsi sarebbe opportuno rivolgeresti a un CAF, un sindacato, un commercialista per avere maggiori chiarimenti. I supplementi di pensione riguardano anche tutti coloro che hanno svolto lavoro all’estero. In questo modo il lavoro svolto viene retribuito in maniera chiara e corretta e in tempi di particolare restrizione anche qualche decina di euro in più al mese possono di sicuro essere utili per la conduzione dell’economia familiare.

Le informazioni relative al supplemento di pensione possono essere cercate su internet oppure chiamando direttamente il numero dell’inps. Coloro che non hanno particolare dimestichezza con questo genere di cose possono direttamente affidarsi ad un esperto. Sarà lui ad aiutare il richiedente in merito alla documentazione da richiedere e soprattutto se vi sono i requisiti necessari per avviare la pratica.

Loading...

Vi consigliamo anche