0 Shares 262 Views

Test Veterinaria 2018, le soluzioni

Alessandro Crupi - 6 settembre 2018
Alessandro Crupi
6 settembre 2018
262 Views
Test-Veterinaria

Dopo Medicina, ieri è stato il turno dei test Veterinaria per l’accesso alla relativà Facoltà in cui si sono cimentati circa 8mila candidati che aspirano a frequentare con successo questo corso di studi.

Test Veterinaria 2018: tutte le risposte ai quesiti

Al termine della prova dei test veterinaria e, soprattutto, nel corso del day after (cioè oggi) scatta, come di consueto, la febbrile ricerca delle soluzioni alle domande proposte per capire se si hanno reali possibilità di superamento calcolando il punteggio raggiunto.

Il test era formato da 60 domande con una tempo massimo a disposizione di 100 minuti. Il Miur ha pubblicato le soluzioni della verifica.

Partendo dall’argomento Chimica, ecco tutte le risposte, tra parentesi, alle domande sui ponti di idrogeno (Un atomo di idrogeno e un atomo di ossigeno in molecole diverse), sul problema della beuta (1,10), sulla combustione di etilene (16,5 L), sulla forma geometrica della molecola di fosfina (piramide trigonale), sul principio di Avogadro (contengono lo stesso numero di particelle) su eteri (contengono un atomo di ossigeno legato a due atomi di carbonio), sulla molecola di glucosio (è presente un gruppo funzionale diverso dal gruppo alcolico), sulla ricerca dell’affermazione non corretta (l’idrogeno ha sempre numero di ossidazione +1 oppure -1), sulla ricerca dell’affermazione non corretta sui catalizzatori (spostano l’equlibrio della reazione verso i prodotti), sul principio di Le Châtelier, (una reazione endotermica viene favorita da un aumento di temperatura), sulle coppie di composti (HCOOH/HCOONa), sui valori a, b e c della reazione chimica (a=4, b=5, c=4), sul sistema chiuso (può scambiare energia, ma non materia con l’ambiente esterno), sui termini che non indicano una lega metallica (Rodio), sullo ione bramato (BrO5), sugli isotopi dell’uranio (il primo possiede quattro neuroni in meno).

Le soluzioni ai quiz dei test Veterinaria

In merito al ragionamento logico dei test Veterinaria, di seguito le soluzioni sulle relazioni di sinonimia (divisa), sulla proporzione sisma:X=Y:stella (X=terremoto; Y=astro), sul problema del villaggio turistico (9), su quello della lunghezza della curva (15Lπ), sulle tavole di verità (¬(¬ A∧ (¬B))), sul gioco di Michele e Nicolò (6 e 33), sul numero di Alice (8), sulle regole di sostituzione (solo la seconda), sul problema di Michele e Nicolò (11′ 40″), sulla sveglia di Michele (07:57), sugli autobus (13:30), sui sillogismi (S1 e S3), sulla sequenza di Giorgio (43), sui pasticcini della festa di compleanno (24 e 6), sull’affermazione della tesi (C e D), sul numero che Giorgio deve inserire (43), sui nastri di Alice (12 cm e 39), sulla combinazione di cifre (18), sulle collane di Nicolò (42) e sulle false relazioni (◊+◊+▲=□+□+□+▲).

Per quanto riguarda la cultura generale le risposte sul BRIC (un gruppo di nazioni), sulla dipendenza sensibile (effetto farfalla) mentre in merito alla Biologia ecco le risposte su vertebrati (il sangue non si mescola mai con i liquidi interstiziali), funzione delle proteine (trascrizionale), denaturazione (nell’alterazione della sua struttura secondaria e terziaria), elementi del DNA (il promotore), lieviti (funghi), replicazione dei virus (sono privi delle strutture necessarie alla sintesi proteica), DNA ricombinante (Una molecola di DNA ottenuta unendo due frammenti di DNA di origine diversa), Zonkey ((53), gameti (4), RNA (Gli rRNA sono i prodotti del processo di traduzione), individuo omozigote (I suoi genitori sono sicuramene omozigoti per quell’allele), molecole di lattosio (glucosio e galattosio), mutazione del gene (più corta), tre piani anatomici (una parte anteriore e una posteriore), sangue (I globuli rossi), osso femorale (costituisce lo scheletro della coscia).

In merito, infine, ai quiz di matematica ecco le soluzioni sul problema relativo alla superficie (600 N), piano inclinato (20), sferette metalliche (- F), valore (2), relazione per x (m = p) e sulla soluzione dell’equazione proposta (l’equazione non ha soluzione).

I test veterinaria sono stati ritenuti più semplici di quelli di medicina e per i risultati definitivi bisognerà attendere la comunicazione del Miur del 19 settembre.

[Immagine: www.rete8.it]

Loading...

Vi consigliamo anche