0 Condivisioni 186 Leggi tutti gli articoli

Trenitalia porta l’alta velocità anche in Spagna

Alessandro Crupi - 28 novembre 2019
Alessandro Crupi
28 novembre 2019
186 Leggi tutti gli articoli
Trenitalia Spagna

Da gennaio 2022 Trenitalia effettuerà servizi di alta velocità anche in Spagna. L’annuncio rappresenta un unicum assoluto nel panorama dei trasporti in quanto è la prima volta che un operatore privato sbarca sul mercato della penisola iberica.

Trenitalia porta il suo Frecciarossa 1000 in Spagna

Le tratte che Trenitalia coprirà in Spagna a partire dall’inizio del 2022 saranno la Madrid-Barcellona, la Madrid-Valencia/Alicante e la Madrid-Malaga/Siviglia. L’azienda italiana è stata scelta nell’ambito di un consorzio, denominato Ilsa e formato dalla stessa Trenitalia e da Air Nostrum.

La selezione è stata operata dal Gestore dell’infrastruttura ferroviaria spagnola, ADIF. Il sevrizio sarà svolto per dieci anni con una flotta di 23 treni del tipo Frecciarossa 1000 (è il più veloce d’Europa) e garantirà 32 collegamenti al giorno sulla tratta Madrid-Barcellona, 16 per ogni direzione.

La Madrid-Valencia, invece, sarà assicurata da 8 viaggi giornalieri mentre da Madrid ad Alicante saranno 4, con un aumento previsto nei momenti di punta della stagione estiva. Il treno Frecciarossa 1000, utilizzato in Spagna dal 2022, rappresenta il fiore all’occhiello tecnologico di Trenitalia.

Trenitalia in Spagna. L’ad di Fs Battisti: “Siamo orgogliosi”

Primo treno ad alta velocità con la certificazione di impatto ambientale, costruito con materiali riciclabili e dai consumi elettrici e idrici ridotti. Raggiante per questo grande risultato di Trenitalia in Spagna è l’ad e direttore generale di Fs Gianfranco Battisti: Questo progetto segna l’ingresso del Gruppo Fs nel mercato ferroviario alta velocità iberico.

Siamo orgogliosi di mettere a disposizione anche in Spagna il know-how sviluppato in 10 anni di alta velocità con 350 milioni di passeggeri trasportati in Italia, unici in Europa in un mercato competitivo. Il Gruppo Fs Italiane – afferma Battisti – è un player internazionale primario, pronto ad affrontare le sfide per le gare nel mercato americano dopo l’aggiudicazione sia dei servizi ferroviari fra Londra ed Edimburgo, operativi dal 9 dicembre in Gran Bretagna, sia del progetto per l’alta velocità in Thailandia (fonte www.repubblica.it)”.

(Foto: www.giornaledipuglia.com)

Loading...

Vi consigliamo anche