0 Shares 376 Views
00:00:00
25 Sep

Inés Zorreguieta è morta suicida. Una triste fine

LaRedazione - 8 giugno 2018
LaRedazione
8 giugno 2018
376 Views
Ines Zorreguieta

Inés Zorreguieta, la sorella della regina dei Paesi Bassi, è stata trovata morta suicida nel suo appartamento di Buenos Aires. Aveva solo 33 anni.

La triste morte di Inés Zorreguieta

Il suicidio sarebbe stata la causa della morte di Inés Zorreguieta. Inès era la sorella inore di Máxima Zorreguieta, dal 2013 diventata regina dei Paesi Bassi. La sorella maggiore, infatti, è diventata la moglie di Willem-Alexander della famiglia Orange-Nassau, entrato in carica dopo l’abdicazione di sua madre. 

Le cause della morte, imputabili ad un suicidio, sono state fornite da un portavoce del governo olandese direttamente alla Nacion, il più importante quotidiano argentino.

Il profilo di Inès

Inés Zorreguieta lavorava per il ministero dello Sviluppo Sociale argentino. Come sua sorella Máxima Zorreguieta, era originaria di Buenos Aires. Tutte e due avevano uno stretto rapporto, nonostante la differenza di età tra le due. Infatti, era stata la sua damigella alle nozze, nel 2002, con Guglielmo Alessandro ed era la madrina di battesimo di Ariane, la figlia piccola.

Ines soffriva di problemi psichiatrici: nel 2012 era stata ricoverata in una clinica di Buenos Aires per problemi legati al comportamento alimentare e alla depressione. Secondo la stampa argentina, era ossessionata dal peso. Inoltre, nel 2016, Ines era stata oggetto di dure polemiche. La causa era la promozione ricevuta dal presidente argentino, Mauricio Macri, ad un alto incarico di responsabilità. Il tutto era avvenuto dopo appena due anni dalla sua assunzione presso il ministero dello Sviluppo sociale. Una decisione che aveva suscitato molte critiche

In seguito alla notizia della morte di Inés Zorreguieta, la regina ha annullato i suoi impegni, tra cui anche un viaggio nei Paesi baltici, Lettonia, Estonia e Lituania. 

[Fonte: veja.abril.com.br]

Loading...

Vi consigliamo anche