0 Condivisioni 444 Leggi tutti gli articoli

Iran: continuano le proteste contro le forze di governo

Emanuele Calderone - 2 gennaio 2018
Emanuele Calderone
2 gennaio 2018
444 Leggi tutti gli articoli
Proteste studenti Iran

Non accennano a placarsi le proteste in Iran di migliaia di cittadini, stremati sia dalla dilagante corruzione negli ambienti politici sia dal carovita, che ha inciso negativamente su molti di loro.

La tensione, secondo le notizie che arrivano dal paese islamico ha raggiunto livelli inattesi: le forze di polizia hanno già fermato la bellezza di 450 persone e in 13 hanno perso la vita.

Stando a quanto riferito dal governo, gli arresti sono legati ad azioni violente da parte dei manifestanti, che volevano assalire stazioni di polizia e basi militari; c’è stato anche chi ha scelto una via di protesta più pacifica: tra questi ha creato scalpore una ragazza, che ha deciso di togliersi il velo in strada. Anche lei, secondo fonti ufficiali, è stata arrestata.

Quanto sta accadendo nel Paese ha naturalmente sconvolto l’opinione pubblica. Il presidente iraniano Hassan Rohani ha dapprima cercato di aprire ai manifestanti, per poi far marcia indietro, definendoli “piccolo gruppo che grida slogan illegali, insulta la religione e i valori della rivoluzione islamica”; lo stesso Rohani ha poi esortato all’unità tra le forze governative.

Dall’altra parte dell’emisfero, Donald Trump non ha perso l’occasione per attaccare l’Iran, twittando “L’Iran, il maggior sponsor mondiale del terrorismo che ogni ora commette numerose violazioni dei diritti umani, ha adesso chiuso Internet in modo che i pacifici dimostranti non possono comunicare. Non è una cosa buona!”. D’altra parte anche l’Alto Rappresentante per la politica estera dell’Ue Federica Mogherini ha detto la sua. Mogherini, in quanto rappresentante dell’Unione Europea ha dichiarato “Siamo stati in contatto con le autorità iraniane e ci aspettiamo che il diritto a manifestare pacificamente e la libertà di espressione siano garantiti, come conseguenza delle dichiarazioni pubbliche del presidente Rohani”.

Le proteste per ora non si placano: che sia arrivato il momento per il governo iraniano di fare un passo indietro e ascoltare il proprio popolo?

[fonti articolo: tgcom24.mediaset.it, ilsole24ore.com, corriere.it, lastampa.it]

[foto: www.panorama.it]

Loading...

Vi consigliamo anche