0 Shares 392 Views
00:00:00
16 Aug

Terremoto Taiwan, ultime notizie: salvate 150 persone, si cercano ancora dispersi

Gianfranco Mingione - 7 febbraio 2018
Gianfranco Mingione
7 febbraio 2018
392 Views
terremoto_Taiwan_bilancio_feriti

Salvate 150 persone, si cercano ancora dispersi. Il terremoto ha scosso Taiwan alle 23.50 ora locale, a circa 20 chilometri dalla città portuale Hua-Lien, magnitudo di 6,4, con epicentro a 9,5 chilometri di profondità. Il bilancio attuale parla di 150 persone tratte in salvo, circa 200 feriti e almeno due morti. Sono circa 40mila le case senz’acqua e nelle operazioni di soccorso è stato mobilitato anche l’esercito. Stando alle rilevazioni dell’Ugs, istituto americano che monitora i movimenti tellurici della Terra, l’epicentro della scossa è stato localizzato nell’oceano Pacifico, a circa 20 chilometri a nord est di Hua-Lien.

Un albergo crollato e danni ad edifici e infrastrutture. Il Marshal Hotel è crollato a Hua-lien in seguito alla forte scossa di terremoto. A quanto riporta l’agenzia di stampa nazionale Cna, sono 116 gli ospiti dell’albergo che sarebbero riusciti a mettersi in salvo. I soccorritori sono al lavoro per liberare altre persone dalle macerie. Nella città altri edifici, tra cui un ospedale, e infrastrutture sono stati danneggiati dal terremoto. Quest’ultima scossa fa seguito ad un intenso sciame sismico che, negli ultimi tre giorni, ha fatto registrare oltre venti scosse giornaliere. Il sismologo Lee Chyi-tyi, dell’Università Centrale, ha avvertito che l’isola di Taiwan è entrata in un ciclo sismico che durerà decenni.

Nel corso del ventesimo secolo l’isola di Taiwan è stata colpita da due terremoti di 8 gradi di magnitudo: uno nel 1910 di fronte alle coste di Yilan e l’altro nel 1920 davanti la costa di Hua-Lien.

(Foto: Pinterest)

Loading...

Vi consigliamo anche