0 Shares 256 Views
00:00:00
16 Aug

Arriva il tagliando antifrode sulle schede elettorali per le elezioni

La Redazione - 1 marzo 2018
La Redazione
1 marzo 2018
256 Views
Voto elezioni

Il Rosatellum ha introdotto una nuova modalità di voto per le elezioni politiche che si terranno il 4 marzo, attraverso un codice antifrode. Si tratta di un modo pensato per evitare che un elettore porti in cabina elettorale una scheda già compilata o contraffatta. Infatti in questo modo la scheda avrà un tagliando con un codice progressivo composto da numeri e lettere, che viene generato in serie e che deve essere poi annotato sul registro elettorale. Dopo aver votato, il cittadino deve consegnare la scheda piegata al presidente del seggio che stavcherà il tagliando, lo confronterà con quello annotato sul registro elettorale. Dopo questa fase sarà lo stesso presidente ad inserire la scheda con il voto nell’apposita urna. Se la procedura non verrà rispettata il voto sarà considerato nullo. Questo meccanismo, che può sembrare molto complesso, in realtà è piuttosto semplice e non ostacherà i tempi del voto, che risulteranno essere sempre veloci ma allo stesso tempo più corretti.

Ad introdurre questo innovativo meccanismo è stato introdotto con il Rosatellum per cercare di evitare le varie polemiche, e successive scoperte di frode, durante le elezioni. Infatti negli anni precedenti era l’elettore a inserire la scheda nell’urna dopo aver votato. il 4 marzo toccherà al presidente di seggio, dopo aver controllato l’autenticità delle schede.

In questo modo si tenetrà di fermare il mercato della contraffazione, poichè il tagliando è composto da cifre che non possoo essere riprodotte nella loro sequenza. Chi vorrà imbrogliare dovrà fare i conti con il nuovo sistema che rende più tranquilli anche i partiti, soprattutto quelli minori. In questo modo anche i cittadini potranno essere più tranquilli che il loro voto sarà ben espresso e non truffato come è avvenuto in alcuni anni, durante alcune elezioni dal clima particolarmente efferato. Il 4 marzo, grazie alla nuova legge ci potrà essere un clima più disteso e sereno.

[Foto: www.ilpost.it]

Loading...

Vi consigliamo anche