0 Shares 300 Views

Ballottaggi elezioni comunali: oggi al voto quasi 3 milioni di italiani

Michela Chiuchiolo - 24 giugno 2018
24 giugno 2018
300 Views
Elezioni comunali

Alle 7 di questa mattina si sono aperti i seggi elettorali in 75 comuni. A due settimane dal primo turno delle elezioni amministrative, quasi 3 milioni di italiani torneranno al voto per scegliere i sindaci.

Italiani al voto per i ballottaggi: da ieri è scattato il ‘silenzio elettorale’

Da ieri è scattato il cosiddetto ‘silenzio elettorale’ che si estende fino alla giornata di oggi. Esso prevede il divieto di effettuare comizi e riunioni elettorali in luoghi pubblici, la nuova affissione di manifesti e la diffusione di trasmissioni radiotelevisive di propaganda politica.

Gli elettori chiamati ad esprimere nuovamente la loro preferenza sono 2 milioni e 793mila per il turno di ballottaggio in 75 comuni e nel III municipio di Roma. Dei comuni interessati dal secondo turno di votazioni, 14 sono capoluoghi di provincia e uno di regione.

I comuni capoluogo in cui si vota

In oltre la metà dei comuni interessati dal voto la sfida è tra centrosinistra e centrodestra. Il Movimento Cinque Stelle ha un candidato in corsa soltanto nelle città di Ragusa, Avellino, Imola e Terni ma, i voti dei pentastellati, potranno rappresentare l’ago della bilancia in circa 19 Comuni.

Ecco i comuni capoluogo di provincia interessati dal voto: Sondrio, Imperia, Massa, Siena, Pisa, Terni, Viterbo, Brindisi, Avellino, Teramo, Siracusa, Ragusa e Messina. Ancona è invece l’unico capoluogo di regione interessato dai ballottaggi.

Ballottaggio: i favoriti, come e quando si vota

Secondo gli ultimi sondaggi, nei grandi Comuni al voto è in vantaggio il centrodestra in 29, il centrosinistra in 20 mentre i Cinque Stelle sono favoriti soltanto a Ragusa.

Sulla scheda che viene consegnata agli elettori sono riportati i nomi dei due candidati a sindaco al ballottaggio, accompagnati dai simboli delle liste che appoggiano la loro candidatura. Il voto è considerato valido facendo un segno sul nome di uno dei due candidati o sul simbolo di una o più liste collegate (è considerato valido anche il caso in cui il voto viene dato al candidato sindaco e ad una o più liste collegate). Al ballottaggio non è ammesso il voto disgiunto. Vince il candidato che ottiene più voti.

I seggi in cui si vota per i ballottaggi delle elezioni comunali, che vedono oggi al voto quasi 3 milioni di italiani, si sono aperti alle 7 e si chiuderanno alle ore 23. Lo spoglio delle schede inizierà dopo la chiusura dei seggi e i nomi dei vincitori si sapranno già nella mattinata di domani.

(Foto: ParmaPress24)

Loading...

Vi consigliamo anche