0 Shares 229 Views
00:00:00
15 Aug

Di Maio contro Salvini: alleanza più lontana

Emanuele Calderone - 9 aprile 2018
Emanuele Calderone
9 aprile 2018
229 Views
Di Maio e Salvini e il governo

La questione politica in Italia dopo le elezioni di inizio Marzo continua a essere terribilmente instabile. Nonostante Camera e Senato abbiano i loro presidenti, la formazione di un governo che possa guidare il Paese pare quanto mai lontana e la classe politica non sembra riuscire a trovare un modo per sbloccare la situazione.

Dopo un apparente avvicinamento, Movimento 5 Stelle e Lega sembrano essersi riallontanati. Il leader dei pentastellati, infatti, tramite un lungo post su Facebook ha dichiarato “Vedo che la Lega ha promesso il cambiamento, ma preferisce tenersi stretto Berlusconi e condannarsi all’irrilevanza. Adesso per completare l’opera, consiglio a Salvini di chiedere l’incarico di Governo al Presidente Mattarella e di dimostrare come possa governare con il 37%. Da noi la grande ammucchiata non avrà un solo voto. Quando Salvini vorrà governare per il bene dell’Italia ci faccia uno squillo, gli diremo se saremo ancora disponibili a lavorare con lui al contratto di Governo”.

Puntuale è arrivata la risposta di Salvini, che dal canto suo ha detto “Se mi vogliono tirare dentro in un governo da dentro tutti, che dura solo qualche mese, dico `No, grazie´. Vado al governo solo se posso fare. Sono fiducioso in un governo con il Movimento 5 stelle”.

Grillo ha poi voluto dare il suo pieno sostegno a Di Maio, affermando che il suo “pupillo” sta svolgendo un ottimo lavoro.

[fonti articolo: ilsussidiario.net, corriere.it]

[foto: lapresse.it]

Loading...

Vi consigliamo anche