0 Condivisioni 677 Leggi tutti gli articoli

La scelta di Salvini: Giulia Bongiorno nuova capolista della Lega

La Redazione - 18 gennaio 2018
La Redazione
18 gennaio 2018
677 Leggi tutti gli articoli
Salvini, Giulia Bongiorno candidata capolista Lega

A meno di due mesi dal voto ci troviamo in pieno clima di campagna elettorale. I politici, in televisione, promettono ai cittadini di impegnarsi di più sociale e di abbassare le tasse, ma in questo periodo c’è anche voglia di cambiamento all’interno stesso dei partiti. E’ il caso di Giulia Bongiorno che, stando alle ultime dichiarazioni di Matteo Salvini, è la nuova candidata come capolista nella Lega Nord.

Il leader del Carroccio l’ha presentata durante una riunione a Montecitorio, ricordando alla stampa i meriti della Bongiorno, nota per essere stata un avvocato penalista di spicco nell’ambiente della magistratura. In molti ricorderanno che, per anni, ha difeso Giulio Andreotti nei tanti processi a suo carico.

Ma la Bongiono non è di certo una novellina in politica: dal 2008 al 2013 è stata presidente della commissione giustizia alla Camera, ma aveva già aderito a partiti come Alleanza Nazionale e Futuro e Libertà. Una donna di destra che, per Salvini, rappresenta un passo in avanti per la Lega Nord, sempre alla ricerca di personaggi di esperienza che possono lavorare per il bene del paese.

In merito alla sua candidatura la Bongiorno sembra avere le idee chiare e si ritiene entusiasta di poter lavorare con Salvini, di cui condivide molte posizioni. Soprattutto sui vaccini. Per la nota penalista, infatti, l’obbligo sui vaccini è quantomeno da rivedere soprattutto quando molti esponenti della comunità scientifica si dichiarano contrari.

“Sono emozionata di riprendere questo percorso politico” ha ribadito in una recente intervista. La Bongiorno si è espressa anche in merito allo stalking e di come alcune leggi vadano riviste. Pene più severe dunque? “Sono favorevole a regole, sanzioni e divieti”, spiega, e si ritiene d’accordo a inasprire le condanne verso chi delinque e a non dar loro nessun tipo di deterrente.

Pure sull’argomento “case chiuse” la Bongiono si ritiene in linea con le posizioni di Salvini. Favorevole a una loro apertura o quantomeno a una sorta di regolamentazione della prostituzione, per evitare che le strade di alcune regioni italiane diventino dei bordelli a cielo aperto.

Raffaele Sollecito, informatico difeso dalla Bongiorno nel caso dell’omicidio di Meredith Kercher, si è espresso in termini positivi sulla nuova avventura del suo ex avvocato. E lo ha voluto fare tramite un comunicato stampa diffuso dall’Ansa. Il giovane, spiega, ritiene necessario che in politica ci sia un personaggio come la Bongiorno e che, se sarà il caso, le darà il suo voto.

Insomma, ci sono tutte le basi affinché la Bongiorno possa diventare una nuova protagonista dell’avventura politica della Lega. Oltre al sostegno del suo ex assistito, potrà contare anche su un uomo come Matteo Salvini che, a livello popolare, negli ultimi anni ha ottenuto enormi consensi da parte degli elettori di destra e non solo.

[Foto: www.giornalettismo.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Legittima difesa 2019: la nuova legge
Politica

Legittima difesa 2019: la nuova legge

Emanuele Calderone - 4 aprile 2019
Legge di bilancio 2019: tutte le novità
Politica

Legge di bilancio 2019: tutte le novità

Emanuele Calderone - 20 dicembre 2018
Decreto sicurezza, tutti i punti
Attualità

Decreto sicurezza, tutti i punti

Alessandro Crupi - 8 novembre 2018