0 Shares 252 Views
00:00:00
16 Aug

Matteo Renzi a Pomeriggio 5: ‘Un mese di servizio civile obbligatorio per i giovani’

Gianfranco Mingione - 29 gennaio 2018
Gianfranco Mingione
29 gennaio 2018
252 Views
Matteo Renzi e Barbara d'Urso

Un mese dedicato a servire la Patria con il servizio civile. L’ex premier Matteo Renzi, ospite del programma pomeriggio 5 di Barbara d’Urso, ha parlato del servizio civile. Il segretario del Partito democratico si è rivolto ai ragazzi e ha affermato: “Ai ragazzi di diciotto anni voglio chiedere di dedicare un mese l’anno al servizio civile obbligatorio. Per avere sicurezza dobbiamo avere anche dei doveri”. Renzi ha parlato anche di certezza della pena: “Bisogna garantire la certezza della pena: se ti becco non mi esci il giorno dopo”.

Tasse: niente flat tax. Il fisco infiamma da sempre ogni campagna elettorale e su questo punto il segretario democratico va contro la proposta del centrodestra a trazione berlusconiana: “La proposta magica della flat tax vorrebbe dire considerare allo stresso modo miliardari e operai. Finche ci sono io non ci sarà”. Per l’ex premier bisogna intervenire abbassando le tasse “a chi non arriva alla fine del mese e non ai multimiliardari, se no non ha senso”.

Movimento Cinque Stelle: “non è pericoloso ma non hanno fatto funzionare le cose”. Il leader del Partito democratico non vede il Movimento Cinque Stelle come “pericoloso, spesso sono per bene, non li vedo come persone che possono creare chissà cosa per l’Italia, ma dove hanno governato non hanno fatto funzionare le cose”. Una linea diversa da quella espressa da Berlusconi: “Non vanno etichettati come nemici. Ma Milano è una città leader nel mondo, perché s’è scelto di fare l’Expo. Mi piacerebbe – ha aggiunto il leader del Pd – che M5s sia più concreto, perchè no alle Olimpiadi? Valevano 2 miliardi che sono andati all’estero”.

(Foto: LaPresse)

Loading...

Vi consigliamo anche