0 Condivisioni 842 Leggi tutti gli articoli

Novità Manovra: terreni gratis per 20 anni a chi fa il terzo figlio

dgmag - 31 ottobre 2018
dgmag
31 ottobre 2018
842 Leggi tutti gli articoli
Novità Manovra

Per chi vorrebbe cambiare vita e darsi all’agricoltura c’è una novità manovra: terreni gratis con l’arrivo del terzo figlio.

Novità Manovra: terreni gratis per terzo figlio

Novità nella manovra finanziaria. Nella bozza della Legge di bilancio spunta una curiosa novità il cui impatto ancora non è dato sapere. Per coloro che nel 2019, 2020 e 2021 avranno il terzo figlio vi è la possibilità di vedersi assegnato gratuitamente un terreno agricolo per almeno 20 anni.

L’obiettivo è favorire lo sviluppo socio-economio delle aree rurali che negli ultimi anni sono state abbandonate e allo stesso tempo sostenere la crescita demografica. I terreni che si prevede di affidare alle coppie che diventano genitori per la terza volta saranno quelli del demanio classificati come agricoli o a vocazione agricola e che non possono essere utilizzati per fini istituzionali diversi. Inoltre il 50% saranno terreni appartenenti a privati e incolti. Le Regioni interessate per ora saranno:

  • Abruzzo
  • Molise
  • Campania
  • Basilicata
  • Calabria
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia

Si tratta delle aree del Sud che hanno visto una crescente emigrazione negli ultimi anni. I terreni in realtà sono già stati individuati. Si tratta di aree agricole inattive che nel 2017 erano già state sottoposte ad un processo sperimentale di valorizzazione.

Altre novità per le coppie

Le novità Manovra non finiscono qui. Infatti, per le coppie che decideranno di aderire a questo progetto è prevista anche la possibilità di acquistare la prima casa con un mutuo a tasso zero. Per poter ottenere questo beneficio sarà condizione imprescindibile che l’immobile sia situato nelle vicinanze del terreno affidato. Il mutuo avrà la stessa durata dell’affidamento del fondo, cioè durata ventennale e l’importo mutuabile è massimo di 200.000 euro.

Per finanziare questa novità nella manovra sarà istituito un fondo presso il Ministero per le Politiche Agricole e Forestali che sarà sottoposto a una contabilità speciale presso la Tesoreria dello Stato. Lo stesso avrà una dotazione di 5 milioni di euro per il 2019 e 15 milioni di euro per il 2020. La bozza della manovra prevede che possano beneficiare dei terreni agricoli per il terzo figlio anche le società. L’importante è che una quota societaria del valore di almeno il 30% sia riservata a giovani imprenditori che abbiano negli anni prima visti il terzo figlio.

Per ora non è dato sapere quanto terreno sarà affidato ad ogni nucleo familiare e di conseguenza se si vuole favorire l’autoproduzione o la nascita di nuove imprese agricole. Proprio questa differenza potrebbe generare maggiore o minore interesse verso il progetto.

[Foto: https://it.blastingnews.com]

Loading...

Vi consigliamo anche