0 Shares 323 Views
00:00:00
16 Aug

Scontro al vetriolo tra Romano Prodi e Pietro Grasso

Emanuele Calderone - 31 gennaio 2018
Emanuele Calderone
31 gennaio 2018
323 Views
Prodi critica Pietro Grasso e il suo partito

Tra l’ex premier Romano Prodi e l’attuale presidente del Senato Pietro Grasso sembra ci sia un po’ di maretta: i due, infatti, si sono resi protagonisti di un botta e risposta al vetriolo a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate da Prodi.

Tutto è nato quando l’ex primo ministro ha detto “Liberi e Uguali non è per l’unità del centrosinistra. Punto. Il Pd è per l’unità del centrosinistra, LeU no”. L’affermazione secca e decisa ha scatenato le ire di Pietro Grasso e anche della presidentessa della Camera, Laura Boldrini. Il presidente del Senato ha detto a riguardo “È sotto gli occhi di tutti che il centrosinistra non si è potuto ricomporre per volontà di Renzi. La composizione delle liste e le otto fiducie sulle legge elettorale sono segnali inconfutabili della volontà del Pd e di Renzi di fare altro. Prodi ritiene la finta coalizione che ha messo in piedi Renzi, che lo costringerà a votare Casini a Bologna anziché Errani, un centrosinistra unito? Noi in quel tipo di coalizione non ci possiamo stare”.

Boldrini, durante un’intervista, ha invece dichiarato “”Dispiace che Prodi abbia fatto queste osservazioni, sottovalutando l’indisponibilità di Renzi a fare coalizioni, non ha voluto trovare un terreno comune, di fatto chiudendo ogni possibilità di fare alleanze; nemmeno Piasapia è riuscito a trovare garanzie dal Pd. Credo Prodi abbia sottovalutato il sentimento di autosufficienza di Renzi e al sua indisponibilità costruire una coalizione vendendo incontro alle esigenze dell’alleato”.

Insomma, un botta e risposta senza esclusioni di colpi, che non ha comunque scalfito l’immagine di Pietro Grasso e di Laura Boldrini, che continuano sulla loro strada, senza guardarsi indietro.

[fonti articolo: ansa.it, corriere.it, tgcom24.mediaset.it]

[foto: corriere.it]

Loading...

Vi consigliamo anche