0 Shares 182 Views
00:00:00
16 Aug

Sondaggi politici elettorali. La Lega supera M5S

La Redazione - 19 giugno 2018
La Redazione
19 giugno 2018
182 Views
sondaggi politici elettorali

La Lega sale tra i sondaggi politici elettorali e supera il Movimento Cinque Stelle. Il Partito di Salvini negli ultimi sondaggi è salita di molto tanto che pare diventi il partito più grande d’Italia.

Sondaggi politici elettorali, le novità

Dopo la formazione del governo, con a capo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la Lega ha avuto un grande successo. Infatti, ha dimostrato di saper, fino ad ora, mantenere le promesse fatte in campagna elettorale. Infatti si sta battendo molto sui temi caldi, come quello dell’immigrazione, tanto da entrare in conflitto con l’Unione Europea.

Secondo il più recente dei sondaggi politici elettorali, condotto da Swg, la Lega dovrebbe avere un buon 29,2 per cento di consenso tra i cittadini. In calo il movimento pentastellato con “solo” il 29 per cento. Un consenso quello leghista che sarebbe destinato a salire. Infatti se confrontiamo questi dati con quelli dell’ultima rilevazione, che risale all’11 giugno, il Movimento ha perso un 2,5%, guadagnato dal partito di destra di Matteo Salvini. Acquista qualche punto in più anche il Partito Democratico, che si ferma a 18,8. Forza Italia, invece, resta invariata di poco al 9.2%. Il resto dei partiti subiscono variazioni infime.

La Lega in ascesa

La Lega riesce ad avere molto consenso anche al sud. Una regione non inserita nel programma di governo che, però, all’inizio era più scettico nel votare un partito che da sempre è stato un punto di riferimento per il settentrione del paese. Un cambiamento di pensiero che lascia riflettere, come riportato dai sondaggi politici elettorali. Il motiva sta nel fatto che la Lega va a toccare dei temi molto caldi, che interessano tutto il paese. Tra questi l’immigrazione, la legittima difesa e le questioni europee.

In questi giorni infatti l’Italia ha alzato un pò la testa nei confronti degli altri stati membri dell’Unione, poichè non si può accettare sempre tutto a testa china. La questione della nave Acquarius ha smosso anche le istituzioni europee a muoversi ed aiutare l’Italia, che non può da sola accogliere migliaia e migliaia di immigrati. Chiudere i porti è stata una scelta molto difficile perchè ha messo contro alcuni stati dell’Europa. Gli immigrati sulla nave Acquarius sono stati poi portati a Valencia, dove potranno stare 45 giorni prima del rimpatrio. Un altro tema molto caldo riguarda la Flat tax che il partito di Salvini vorrebbe realizzare, ma che sta incontrando grandi difficoltà per via della grande portata economica.

[Foto: amalfinotizie.it]

Loading...

Vi consigliamo anche