0 Condivisioni 654 Leggi tutti gli articoli

Taglio Vitalizi, arriva il sì definitivo

Emanuele Calderone - 17 ottobre 2018
Emanuele Calderone
17 ottobre 2018
654 Leggi tutti gli articoli
tagli dei vitalizi approvato anche al senato

Dopo aver incassato il sì alla Camera, il taglio ai vitalizi è passato anche al Senato. Esulta il vice-premier pentastellato Luigi Di Maio

Taglio Vitalizi: il sì è arrivato

Per anni il tema vitalizi è stata centrale per il Movimento 5 Stelle. Non solo: la questione è stata fondamentale anche nel corso della campagna elettorale. Arrivati al governo – con l’ausilio della Lega –, i pentastellati hanno dunque deciso di mantenere la promessa e tagliare definitivamente i vitalizi. Il sì della Camera era già arrivato qualche giorno fa ed ora anche la maggioranza in Senato ha votato a favore. Non hanno votato favorevolmente all’abolizione dei vitalizi Forza Italia, Partito Democratico e Fratelli d’Italia.

Le parole di Luigi Di Maio

Tra i primi a commentare la notizia non poteva che esserci il vice-premier Luigi Di Maio. Il ministro del lavoro ha esultato al passaggio della proposta. Il politico ha dichiarato “Promesso, detto e fatto. È crollato un muro che separava la politica e le istituzioni dai cittadini. Detto, fatto. Promessa mantenuta. Bye bye vitalizi anche per gli ex senatori. Questo privilegio non esisterà più per nessuno. Evviva. Nella manovra ci sarà una norma che dice alle Regioni che se non tagliano i vitalizi non gli trasferiamo più i soldi per pagarli. Dopo la Camera e Senato, ora tocca alle Regioni”.

Le altre voci

In aula i senatori PD hanno deciso di non votare. Estremamente critico riguardo la scelta, il senatore democratico Cerno. Il politico ha apostrofato l’operato del suo partito come “vergognoso e imbarazzante”. Sull’esito del voto è intervenuto anche il premier Giuseppe Conte, che dal suo canto si è detto soddisfatto. Secondo il primo ministro, grazie al taglio dei vitalizi è “un segno di attenzione che la ‘buona’ politica deve offrire per poter parlare con credibilità ai cittadini”.

Insomma, nonostante il PD, Fratelli d’Italia e Forza Italia abbiano deciso di non votare a favore, la proposta è passata. Il prossimo passo, stando a quanto dichiarato dal Movimento 5 Stelle, è quello di tagliare anche i vitalizi al Parlamento Europeo. Riusciranno le forze di governo a raggiungere anche questo obiettivo?

[foto: lastampa.it]

Loading...

Vi consigliamo anche

Legge di bilancio 2019: tutte le novità
Politica

Legge di bilancio 2019: tutte le novità

Emanuele Calderone - 20 dicembre 2018
Decreto sicurezza, tutti i punti
Attualità

Decreto sicurezza, tutti i punti

Alessandro Crupi - 8 novembre 2018
Elezioni USA: ecco i risultati
Mondo

Elezioni USA: ecco i risultati

Emanuele Calderone - 7 novembre 2018