0 Condivisioni 217 Leggi tutti gli articoli

Segnali dal cosmo. Mistero ossigeno su Marte

Alessandro Crupi - 13 novembre 2019
Alessandro Crupi
13 novembre 2019
217 Leggi tutti gli articoli
Marte-ossigeno

Che Marte sia circondato da un fitto alone di intrigante mistero e su cui c’è ancora tanto da capire è risaputo. Ma adesso si apre una nuova pagina sugli enigmi del pianeta rosso. Si potrebbe definire l’enigma degli enigmi, in quanto riguarda l’ossigeno. Ovvero l’elemento essenziale, assieme all’acqua, per garantire la vita di molte specie viventi.

Le anomalie dell’ossigeno di Marte

E, a proposito di ossigeno su Marte, proprio in queste ore gli scienziati hanno rilevato valori di fluttuazione anomali di questo gas sopra il cratere Gale.

Informazioni derivanti dalla misurazione (avvenuta per la prima volta nella storia delle esplorazioni nello spazio) delle variazioni stagionali dei gas dell’atmosfera marziana, inviate dal rover Curiosity che sta analizzando l’atmosfera del pianeta.

Tra le conferme avute sulla sua composizione in cui prevale nettamente l’anidride carbonica emerge però un dato che al momento non si spiega.

Marte. Oltre all’enigma ossigeno c’è quello del metano

Mentre l’azoto e l’argon, come da previsioni, si spostano in base alla quantità di CO2 presente a seconda delle stagioni, l’ossigeno di Marte non segue affatto questo andamento. Tant’è che in primavera ed estate sono state rilevate concentrazioni anche del 30% in più rispetto al normale.

Un’anomalia simile a quella che caratterizza il metano, le cui fluttuazioni seguono anch’esse un andamento strano, con una crescita anche del 60% sempre nella stagione estiva. Ossigeno e metano legati, dunque, da qualche relazione su Marte?

Melissa Trainer del Goddard Space Flight Center della Nasa e il suo team stanno indagando proprio in tal senso per capirne di più. Ma per adesso il mistero rimane.

(Foto: www.ilmessaggero.it)

Loading...

Vi consigliamo anche