0 Condivisioni 682 Leggi tutti gli articoli

Fiat 500 elettrica, parte la produzione dal 2020

Alessandro Crupi - 2 maggio 2019
Alessandro Crupi
2 maggio 2019
682 Leggi tutti gli articoli
Fiat 500 elettrica

La Fiat 500 elettrica scalda i motori. È proprio il caso di dirlo visto che dal 2020 inizierà la produzione della prima autovettura elettrica prodotta interamente in Italia. Verrà, infatti, realizzata nello stabilimento di Mirafiori, come confermato dall’Ad di Fca Mike Manley.

Fiat 500 elettrica, ecco i fornitori

La produzione della Fiat 500 elettrica avrà inizio dopo la presentazione ufficiale al Salone di Ginevra e tutto è ormai pronto per la fase operativa. A partire dalla nutrita lista dei fornitori.

Migliaia di piccole e medie aziende che contribuiranno alla nascita di questo ambizioso progetto per un’incidenza maggiore del 70%. Innanzitutto con il lavoro delle grandi corporate come Lg e Samsung, che saranno i primi fornitori ad offrire il proprio know-how per la tecnologia elettrica.

La linea progettuale di Fca è però quella di prodursi il più possibile in casa le componenti della nuova Fiat 500 elettrica.

L’apporto delle aziende italiane nella Fiat 500 elettrica

Per questa ragione, Fiat Chrysler Automobiles si rivolgerà a tante piccole e medie imprese del territorio italiano.

Esse svolgeranno un ruolo fondamentale per fornire tutti i pezzi necessari della macchina che sta per nascere, ciascuna ovviamente secondo la propria competenza. Il made in Italy, dunque, non mancherà di certo. Anzi.

Le imprese italiane si stanno già muovendo per farsi trovare pronte tra un anno per la realizzazione del nuovo ed ecologico modello Fiat 500 elettrica.

Sempre con riferimento all’ambito nazionale, non è ancora stato definito se sarà la prestigiosa Magneti Marelli a dotare la nuova nata in casa Fiat delle proprie batterie.

Fiat 500 elettrica. Di Maio: “Occasione di rilancio”

Nessuna indicazione ancora sul suo prezzo di listino ma è noto che potrà godere dell’ecobonus.

“La Fiat 500 elettrica – ha affermato recentemente il Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio – sarà secondo me il simbolo europeo dell’industria automotive europea che investe nella trazione elettrica.

Noi, come Mise non vediamo l’ora di sostituire alcune delle nostre auto con la 500 elettrica, perché in questo momento di crisi dell’automotive a livello europeo, che dipende dalle tensioni commerciali con gli Stati Uniti, guardare ad un automobile che è simbolo delle generazioni di italiani che adesso diventa elettrica, può essere un’occasione per rilanciare un comparto che incide negativamente sul Pil italiano insieme alle esportazioni”.

(Foto: https://it.motor1.com)

Loading...

Vi consigliamo anche

Continua la saga della Porsche 911
Auto

Continua la saga della Porsche 911

Alessandro Crupi - 1 agosto 2019
L’Alfa Romeo più potente della Ferrari
Auto

L’Alfa Romeo più potente della Ferrari

Alessandro Crupi - 15 luglio 2019
Bollo auto, le ultime novità
Attualità

Bollo auto, le ultime novità

Alessandro Crupi - 6 luglio 2019