0 Condivisioni 739 Leggi tutti gli articoli

Incentivi auto elettrice confermati

dgmag - 13 novembre 2018
dgmag
13 novembre 2018
739 Leggi tutti gli articoli
Novità incentivi auto elettriche

Confermati gli incentivi auto elettriche. Ecco quali sono le novità maturate dal nuovo Governo che sta apportando vari “cambi” all’interno delle varie riforme.

Incentivi auto elettrice confermati: le novità

Gli incentivi per le auto elettriche hanno lo scopo di indurre l’aumobilista ad affidarsi a questo tipo di autovetture. Comportano una serie di benefici, non solo a livello economico, ma anche ambientale. Infatti le auto che appartengono a questa tipologia hanno un tasso di inquinamento quasi pari a zero. In questo modo si tende a risolvere quel fastidioso problema di alcune grandi città in cui periodicamente viene imposto un blocco di alcune vetture, per ridurre la percentuale di inquinamento.

Dopo le parole rilasciate dal Ministro dell’Ambiente Costa è intervenuto da Rimini anche il sottosegretario alle Infrastrutture Michele dell’Orco. Lui ha avanzato le ipotesi di agevolazioni per coloro che acquistano auto elettriche. L’obiettivo del Movimento Cinque Stelle è anche quello di:

  • aumentare le piste ciclabili
  • rendere i mezzi pubblici più green
  • consegnare a coloro che verranno un ambiente più sano.

Leggi anche Ecobonus e sismabonus: le novità

Il futuro delle auto elettriche

Per ora l’acquisto di auto elettriche non è ancora alla portata di tutti. Esse hanno un costo di produzione molto più elevato rispetto a quelle tradizionali. Il guadagno però è sicuramente sui consumi. Infatti con un carico di batteria si arriva a percorrere anche 500 km. Tuttavia, le prestazioni della macchina elettrica dipendono molto da vari fattori, come ad esempio il clima, la velocità, la strada da percorrere. Fino ad adesso comunque non si è mai parlato di quanto effettivamente ammontano questi incentivi. Il solo fatto, però, che se ne parli vuol dire che si sta aprendo uno spiraglio di luce verso un nuovo modo di intendere la strada, gli spostamenti ma soprattutto l’ambiente. Se si considera il prezzo delle vetture elettriche questo si aggira intorno al 57% in più.

Anche il costo della carica è notevolmente superiore. In Italia si hanno ancora dei prezzi molto alti per poter mettere una diffusione maggiore delle auto elettriche. Il paese più virtuoso è la Norvegia dove il costo del pieno elettrico è senza dubbio inferiore rispetto a quello di benzina o diesel. Questo proprio per scoraggiare l’utilizzo di queste tipologie di mezzi che sono altamente inquinanti.

Loading...

Vi consigliamo anche