0 Condivisioni 421 Leggi tutti gli articoli

Bullismo: arriva il videogioco che lo combatte con creatività

Martina Manoni - 4 agosto 2019
4 agosto 2019
421 Leggi tutti gli articoli
concrete genie

Si chiama Concrete Genie ed è il videogioco che combatte il bullismo con colore e creatività. A differenza di altri videogame, questo ha un obiettivo ben preciso: dialogare con le vittime di bullismo attraverso un mezzo ludico che sappia arrivare facilmente a tutti. Concrete Genie è stato sviluppato dal giovanissimo studio californiano PixelOpus, che in autunno diventerà disponibile su PlayStation 4, e anche in modalità VR (realtà virtuale) grazie al visore PlayStation VR.

Concrete Genie, il videogame che dà voce alle emozioni

Concrete Genie si basa sulle vicissitudini di Ash, un ragazzo che lungo il suo cammino si trova a dover combattere i bulli con la forza dei suoi dipinti. “Abbiamo deciso di parlare di bullismo attraverso questo videogame perché è un mezzo semplice, ludico, comprensibile, che arriva facilmente a tutti”, spiegano Dominic Robilliard e Jeff Sangalli, tra i realizzatori del videogioco, durante la prima presentazione in Italia, in questi giorni a Roma. L’obiettivo del progetto è dunque quello di sensibilizzare le persone su un tema così delicato come quello del bullismo, e dare uno spunto di riflessione su come poter reagire.

Spesso sono proprio le vittime di bullismo a trasformarsi in bulli, e questo circolo vizioso deve essere rotto. Concrete Genie si avvale dell’arte per combattere il fenomeno del bullismo. Il protagonista Ash utilizza i pennelli per dipingere i suoi alleati, che lo aiuteranno nei momenti difficili e con essi imparerà ad affrontare i bulli lungo il cammino. Il ragazzo proverà a ridare colore alla sua città, provata dall’impatto umano e dall’inquinamento e, per questo, semi-abbandonata.

Attenzione ai segnali del bullismo

Questa è la prima volta che un videogioco si impegna per combattere il bullismo, ma attenzione ai segnali nella vita reale. “Ogni cambiamento rilevante e immotivato dello stato d’umore non dovrebbe essere sottovalutato”, spiega il dottor Lai, che aggiunge: “Se ci si accorge che il proprio figlio inizia ad avere difficoltà ad aprirsi, a confrontarsi, o ancora evita senza un apparente motivo di recarsi nei soliti posti dove prima invece aveva piacere di andare, è bene cercare un confronto con lui e poter così rispondere tempestivamente a tale disagio insorgente”. Il dialogo in questi casi è molto importante, perché spinge la vittima ad aprirsi e a dare voce alle sue emozioni. Ed è proprio questo l’obiettivo di Concrete Genie.

[Foto: www.androidcentral.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Le novità di Apple tra servizi e dispositivi
Altro

Le novità di Apple tra servizi e dispositivi

Alessandro Crupi - 11 settembre 2019
Dazn gratis con Sky. Ecco come attivarlo
Programmi

Dazn gratis con Sky. Ecco come attivarlo

Alessandro Crupi - 8 settembre 2019
Google Maps, i nuovi aggiornamenti
Altro

Google Maps, i nuovi aggiornamenti

Alessandro Crupi - 20 agosto 2019