0 Shares 283 Views

Casa domotica: come progettarla?

dgmag - 23 settembre 2018
dgmag
23 settembre 2018
283 Views
casa domotica

La casa domotica è la casa del futuro. Si tratta di una casa connessa e computerizzata grazie alla tecnologia, dove tutto, a partire dalla progettazione, è pensato per un utilizzo tecnologico.

Casa domotica: come progettarla?

Per capire il significato di casa domotica bisogna prima di tutto considerare il fatto che la parola domotica nasce dall’unione delle parole domus (casa) e robotica. Si occupa di tutte le tecnologie che servono a migliorare la vita in casa. Ed anche a facilitare l’uso degli ambienti con particolari funzioni innovative e intelligenti che permettono di gestire e connettere tutti gli impianti della casa. Sia gli elettrodomestici che le varie apparecchiature presenti in casa. Questo controllo permette di avere maggior comfort, una migliore gestione dei consumi. Ed anche controllare anche a distanza con lo smartphone le varie dotazioni della casa e soprattutto essere al sicuro.

Per una casa altamente tecnologica è necessario che l’impianto sia preinstallato. Questo vuol dire progettare prima la smart home che richiede poi solo un telecomando, un tablet o un cellulare per coordinare tutto. La casa domotica richiede un investimento, che spazia molto a seconda di quello che si vuole costruire. Molto dipende dalla metratura della casa, dagli spazi, dalle predisposizioni e dal livello di tecnologia che si vuole adoperare in casa.

Info utili

In generale è possibile ad esempio programmare le luci di casa, aprire e chiudere le tapparelle, le porte, l’aria condizionata. Oppure il sistema di regolazione della temperatura, pianificare l’irrigazione in giardino o sul proprio terrazzo. Programmare accensione e spegnimento di lavastoviglie, lavatrice, tv, stereo e altri elettrodomestici grandi e piccoli. Ed anche programmare i sistemi di sicurezza e video controllare la casa ma anche monitorare i consumi evitando gli sprechi.

Per realizzare una casa domotica è necessario rivolgersi ad uno specialista del settore. In base alla disponibilità e alla possibilità di costruzione, effettuerà un sopralluogo e un preventivo per venire incontro alle singole esigenze.

Ci sono molte aziende che si occupano di impianti domotici. L’importante è contattare sempre esperti del settore. Si parla infatti di tecnologia e della necessità di realizzare un impianto dettagliato e sicuro. Per farlo è fondamentale che il lavoro sia eseguito nel dettaglio poiché i sistemi devono essere interconnessi e offrire il massimo della funzionalità e delle possibilità.

[Foto: https://hansenconstrucciones.com]

Loading...

Vi consigliamo anche