0 Condivisioni 618 Leggi tutti gli articoli

Nuova frontiera per Amazon: il primo negozio senza casse né cassieri

La Redazione - 22 gennaio 2018
La Redazione
22 gennaio 2018
618 Leggi tutti gli articoli
Nasce il supermercato Amazon Go

Nasce a Seattle un nuovo supermercato chiamato Amazon Go in cui le persone possono fare la spesa e senza che vi siano casse o cassieri.

Il tutto avviene attraverso il controllo di migliaia di sensori e telecamere. Queste seguono il cliente e registrano tutto quello che viene inserito nel carrello. Verso l’uscita un sistema molto tecnologico registra il conto che invia tramite una app. Si tratta di un supermercato artificiale di Amazon ed è una sorta di test prova, per vedere come reagiscono i clienti e come funziona tale sistema. Si trova a Seattle e apre i battenti lunedì 22 gennaio. E’ stato realizzato al piano terra dell’edificio che è il quartier generale della compagnia di shopping online più famosa e importante del mondo, nonchè anche la più efficiente. Il funzionamento è molto semplice per i clienti ma dotato di una tecnologia molto complessa. Una volta che il cliente entra, collega la sua app installata sullo smartphone ai tornelli posti all’ingresso. Tramite questa fase avviene il riconoscimento. In questo modo può fare la spesa in tutta tranquillità. Una volta arrivato verso l’uscita, ad attenderlo non ci sono né le solite casse, né i cassieri, quindi evitando code e stress. Tramite la stessa app viene inviato il conto.

L’apertura del negozio Amazon Go era stata annunciata dal colosso già da dicembre del 2016 e aveva già incontrato notevoli inconvenienti tecnici che hanno allungato i tempi per la sua realizzazione. Uno dei problemi principali era quello che il server, in caso di affollamento, sovrapponeva le app, addebitando la spesa a clienti differenti, confondendo i clienti con la stessa corporatura. Ora tutto sembra essere in ordine e i computer non registrano più gli stessi errori. Nonostante il buon funzionamento, quello di Amazon Go sembra essere l’unica attività di questo genere e la compagnia di Jeff Bezoz non sembra intenzionata ancora ad espandere il proprio mercato. Tuttavia la Amazon ha acquistato a 14 miliardi di dollari la catena di supermercati chiamata Whole Food Market, che conta ben 470 punti vendita. Secondo alcune indiscrezioni il colosso sarebbe intenzionato a trasformare questi in punti vendita tecnologici. Si tratta tuttavia di ipotesi ancora nè smentite nè convalidate da Amazon che continua ad essere la prima compagnia al mondo per la vendita di prodotti online e in alcuni paesi, come gli USA è molto di moda anche fare la spesa online sia di prodotti tecnologici che di generi alimentari.

[Foto: www.techtimes.com]

Loading...

Vi consigliamo anche