0 Condivisioni 552 Leggi tutti gli articoli

TNT Village chiude? Cosa è?

Alessandro Crupi - 16 dicembre 2018
Alessandro Crupi
16 dicembre 2018
552 Leggi tutti gli articoli
TNT Village chiuso

TNT Village nella bufera. Il famoso sito che si occupa di raccogliere e classificare files anche protetti dal diritto d’autore è finito nel mirino di un gruppo di editori, che hanno intentato una causa legale nei confronti di chi lo gestisce.

TNT Village accusato di pirateria

Ad essere contestato, infatti, è l’utilizzo del sito TNT Village da parte dell’Associazione Scambio Etico guidata da Luigi Di Liberto. L’attività di catalogazione di documenti spesso protetti dal diritto d’autore è, infatti, la principale motivazione che ha spinto importanti editori a promuovere quest’azione giudiziaria.

Tra di essi figurano marchi significativi come “Associazione Italiana Editori”, “Federazione per la tutela dei contenuti audiovisivi e multimediali”, “Rai Cinema”, “Eagle Pictures”, “Chiare Lettere”, “Garzanti” e “Longanesi”. TNT Village rischia di incorrere concretamente nella violazione del copyright, così come indicato nel decreto di fissazione dell’udienza in tribunale pubblicato su Facebook da Di Liberto.

Qui si legge chiaramente che gli inquirenti credono che l’Associazione Scambio Etico e Di Liberto “utilizzando i sistemi peer-to-peer attraverso il protocollo BitTorrent e mediante l’utilizzazione di server tracker centrali che gestiscono le comunicazione tra i nodi della rete – quantomeno cooperino attivamente e consapevolmente alla violazione dei diritti patrimoniali d’autore di cui le ricorrenti (ovvero gli autori, ndr) sono titolari attraverso l’attivazione e l’agevolazione delle modalità di condivisione innanzi menzionate (fonte www.dday.it)”.

Dal sito è ancora possibile scaricare la release list

In sostanza TNT Village favorirebbe la pirateria con la violazione del diritto d’autore, ragione per certi aspetti simile a quella per cui è stato già chiuso “The Pirate Bay”. Ma non tutti la pensano così.

Nel forum di discussione molti utenti difendono l’agire del sito gestito dall’Associazione Scambio Etico evidenziando la presenza di regole rigide volte ad impedire violazioni. Intanto TNT Village risulta chiuso e, quindi, offline anche se diversi utenti sottolineano che dal suo indirizzo è ancora possibile scaricare una release list aggiornata.

Il sito entrò a far parte della rete nel 2005 con la finalità di condividere opere senza scopi di lucro rilasciando il materiale a distanza di mesi dai files originali.

[Foto: www.programmigratis.org]

Loading...

Vi consigliamo anche