0 Condivisioni 781 Leggi tutti gli articoli

A Parigi una mostra sulle bambole nere di Deborah Neff

Violetta Grieco - 12 maggio 2018
Violetta Grieco
12 maggio 2018
781 Leggi tutti gli articoli
Black Dolls, Deborah Neff
A Parigi le bambole nere di Deborah Neff
Black Dolls, Deborah Neff A Parigi le bambole nere di Deborah Neff

Per la prima volta l’Europa ospiterà le “Black Dolls”, le bambole nere di Deborah Neff, dove presso la galleria “La Maison Rouge” sarà possibile visitare la mostra.

Bambole nere di Deborah Neff, la mostra 

La collezione di circa 200 bambole nere di Deborah Neff, sono una testimonianza importate della storia americana e fortunatamente vanno contro gli stereotipi che siamo abituati a vedere sulla popolazione afroamericana. Si ipotizza che le bambole siano state realizzate tra il 1840 ed il 1940 da donne afroamericane proprio negli anni in cui a queste donne era proibito leggere, scrivere o dipingere e che invece sono state in grado di realizzare un grandissimo e prezioso lavoro di ricamo.

Com’è nata la collezione

La collezione delle bambole nere di Deborah Neff è nata in maniera casuale e che la prima bambola che ha acquistato è stata comprata ad Atlanta durante un viaggio di lavoro.

Le bambole però non erano soltanto destinate alla popolazione afroamericana ma la collezionista ha ritrovato anche diverse foto di bambine bianche che possedevano la loro bambola. Tutte le dolls sono state realizzate con materiali di recupero: legno, chiodi, sacchi di farina, bottoni e tazze da tè hanno dato vita a queste meravigliose opere.

La mostra “Black Dolls: The Deborah Neff Collection” sarà visitabile fino al 20 maggio prossimo ed è un’occasione unica per scoprire un pezzo della cultura americana che troppo spesso viene oscurato.

[Foto: www.lamaisonrouge.org]

Loading...

Vi consigliamo anche