0 Condivisioni 639 Leggi tutti gli articoli

Leggere in vacanza: di cosa si ha bisogno?

Martina Manoni - 4 settembre 2018
4 settembre 2018
639 Leggi tutti gli articoli
leggere in vacanza

Leggere in vacanza fa sempre bene. Oltre ad essere un’attività rilassante, rigenera la mente e la libera dallo stress quotidiano di tutti i giorni. Senza contare il fatto che durante le vacanze si ha molto più tempo da dedicare alla lettura. Non tutti però sono amanti degli ebook e c’è chi preferisce avere tra le mani i classici libri di carta. Se anche voi rientrate in questa categoria e amate leggere in vacanza, sappiate che ci sono due oggetti davvero indispensabili da mettere in valigia.

Leggere in vacanza, le buste di plastica per raccoglitori

Se anche voi non potete fare a meno di leggere in vacanza, mettete in valigia le buste di plastica per raccoglitori formato A4. Sono indispensabili per evitare che i libri si bagnino, si riempiano di sabbia o si possano rovinare nella valigia. Ovviamente non proteggono completamente il libro perchè non sono ermetiche, ma sono comunque una valida protezione. Online se ne possono trovare di tanti tipi e spessore, in genere se i libri sono voluminosi è sempre meglio utilizzare quelle un po’ meno spesse. Le buste di plastica per raccoglitori, oltre ad essere delle valide custodie per i libri, hanno mille usi. Vanno bene per l’ufficio, per la scuola o in casa per mettere documenti o bollette da pagare. Per questo motivo è meglio acquistarne tante, in rete si possono trovare tanti multipack da 50 o 100 pezzi a prezzi davvero convenienti.

Leggere in vacanza, le torce frontali da campeggio

Le torce frontali da campeggio sono un altro strumento indispensabile per chi ama leggere in vacanza. Sono molto comode per leggere quando non c’è abbastanza luce. Ad esempio in nave o in traghetto, in aereo o anche nelle camere degli hotel dove alloggiamo. In rete si possono trovare modelli basici o più accessoriati, a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare. In genere l’intensità della luce si può regolare e la fascia elastica si può allargare. E poi, una torcia frontale può sempre servire, soprattutto in montagna o in campeggio per illuminare i sentieri al buio.

[Foto: www.illibraio.it]

Loading...

Vi consigliamo anche