0 Shares 313 Views

Tomorrowland sbarca in Italia: i nostri consigli su uno dei festival più importanti di musica elettronica

Violetta Grieco - 24 febbraio 2018
Violetta Grieco
24 febbraio 2018
313 Views

E’ scoppiata la febbre da “Tomorrowland” anche in Italia.
Siamo stati sempre un po’ invidiosi dei vari “Primavera Sound”, “Coachella” ma abbiamo l’occasione di ospitare uno dei più grandi festival di musica elettronica a livello mondiale.
Se avete già effettuato la pre-registrazione per le prevendite, eccovi un paio di consigli su come prepararsi al meglio per uno degli eventi dell’anno.

  1. Prenotate un alloggio (o l’Easy Tent all’interno del Parco)

    Monza è la cittadina prescelta per il Festival, che si svolgerà durante due weekend. Se non vi sentite troppo giovani per dormire con un sacco a pelo ed una tenda e non avete amici che vi possano ospitare nella vicinanze, allora il primo consiglio è quello di cercarvi già a partire da adesso una sistemazione dove poter dormire. Prenotando in anticipo non sarete costretti a dormire in strada e/o a spendere una fortuna. Sappiate però che Tomorrowland dovrebbero offrire anche per il nostro paese l’Easy Tent: un tendone da campeggio con materasso matrimoniale ed altri comfort studiati per l’occasione, area relax ed area barbecue

  2. Vestitevi comodi e se volete curate il vostro stile, parola d’ordine street style

    Vestitini bohémien o dallo stile hippy sono fonte d’ispirazione per chi non vuole rinunciare al proprio stile. Sappiate che la cittadina lombarda ha davvero un clima torrido d’estate: portatevi canottierine, t-shirt, shorts, scarpe da ginnastica ed il costume da bagno Siate pratici!

  3. Must have: crema solare ed antizanzare

    Il Parco di Monza è immerso nel verde: considerando che la prima data è a fine luglio, vi conviene assolutamente armarvi di antizanzare e crema solare.

  4. Sbizzarritevi con gli accessori

    Braccialetti fluo, corone e collane di fiori, cappelli da minatore con il porta birra o a forma di unicorno: il sacro mondo di internet può aiutarvi già da adesso a scegliere l’accessorio giusto, magari acquistandolo anche fuori dal continente: prenotandolo in anticipo arriverà giusto in tempo. In alternativa: Flying Tiger Copenhagen e Troppotogo sono quello che fa per voi.

  5. Combattiamo l’hangover insieme

    Estate: il caldo, il djset che aspettavate da tanto e gli ormoni: vuoi che non ci scappi una birra?
    Il nostro consiglio è quello di bere con moderazione ma per ogni evenienza  è meglio portare vitamina c e medicinali che vi aiutino a combattere il mal di testa, sperando che non vi debbano proprio servire!

Avrete l’opportunità di vivere uno dei più importanti festival di musica elettronica, quindi pensate solo a sorridere mantenendo sempre la testa sulle spalle.

BUON DIVERTIMENTO!

[Fonte: www.tomorrowland.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Dj Mag: chi è?
Cultura

Dj Mag: chi è?

Martina Manoni - 15 settembre 2018
Bestseller libri settembre 2018
Altro

Bestseller libri settembre 2018

Martina Manoni - 14 settembre 2018